Home > Linux > Samba in debian squeeze e ubuntu linux via terminale

Samba in debian squeeze e ubuntu linux via terminale

Per installare samba in debian squeeze

apt-get install samba samba-common

apparirà una finestra con la richiesta di indicare il WORKGROUP/DOMAIN

default: WORKGROUP

lasciare invariato o modificare secondo le proprie preferenze

Le porte TCP utilizzate sono la 139 e/o 445 e le porte 137 138 per UDP

Installato samba possiamo controllare che il servizio sia correttamente avviato con

:~$ service samba status
nmbd is running.
smbd is running.

quindi possiamo controllare che sia correttaamente settato l’avvio del servizio sysv-rc-conf

:~$ sudo sysv-rc-conf -list | grep "samba"
samba        0:off	1:off	2:on	3:on	4:on	5:on	6:off

Configurare samba

a questo punto sarà possibile vedere il nuovo server samba. Per poter accedere alle cartelle condivise è necessario creare gli utenti samba, impostandone la specifica password.

Creare gli utenti samba

Per aggiungere un utente samba è necessario disporre di un utente locale.

Un utente locale esistente può essere aggiunto al database degli users samba con:

smbpasswd -a username
:~$ sudo smbpasswd -a mira
New SMB password:
Retype new SMB password:
Added user mira.

Se si desidera creare un nuovo utente da usare come user samba generare un nuovo utente locale con useradd impostare la password e poi aggiungerlo a samba ( altre informazioni su Gestire gli users in Linux da terminale ) :

useradd new-username  -m -G users

quindi impostare la password con

passwd  new-username
smbpasswd -a new-username

samba condividere cartelle

Per aggiungere directory da condividere con samba modificare il file di configurazione  smb.conf.

1° controllare che la riga security = user

non sia commentata:

:~$ nano /etc/samba/smb.conf
...
...
# in this server for every user accessing the server. See
# /usr/share/doc/samba-doc/htmldocs/Samba3-HOWTO/ServerType.html
# in the samba-doc package for details.
security = user
...

2° creare la directory per condividere i files e assegnarli il gruppo users

mkdir -p /media/Biblioteca
chown -R root:users /home/samba-share/Biblioteca/
per i permessi di scrittura anche
chmod -R ug+rwx,o+rx-w /home/samba-share/Biblioteca/

3° inserire per ogni nuovo share un blocco di questo tipo:

[Bilbioteca]
        comment = Biblioteca dir
        path = /media/Biblioteca
        create mask = 0660 
        directory mask = 0770

per verificare che non ci siano errori di sintassi nel file smb.conf e possibilie utilizzare il comando:

testparm -s /etc/samba/smb.conf

Uno schema dei numeri usati per precisare i permessi: cioè un decimale per ciascuna rappresenzione binaria delle tre classi di utente, è presente in fondo al post Comandi Linux: elencare, cercare e gestire files e directories 

Riavviare samba

Quando si apportano modifiche al file smb.conf è necessario riavviare samba  con :

service samba restart

per consentire a tutti gli utenti di accedere e modificare la propria home directory

aggiungere il seguente blocco a smb.conf:

[homes]
comment = Home Directories
browseable = no
valid users = @users
writable = yes
create mask = 0700
directory mask = 0700

alternativa per homes

[homes]
comment=Home directory for %S
path=/home/%u
valid users = %u administrator
force user=%u
writeable = yes
browseable = no
Parametri per Samba
  • browseable          definisce se lo schareè mostrato ( yes o not )  default = yes
  • hide dot file        nasconde o mstra i files nascosti ( yes o not )  default = yes
  • path                      percorso directory share
  • create mask         default 0664   per settare i permessi sui nuovi file
  • directory mask   default 0775   permessi da assegnare alle directory
  • guest ok               permette quest access  default = no
  • valid users           quali users hanno il permesso di accedere defaut tutti gli users
  • invalid users
  • read only              rende uno share in sola lettura dafult = yes
  • writeable               rende uno share read/write  default = no
  • read list                 elenco degli users o gruppi con il permesso di lettura
  • write list                elenco degli users o gruppi con il pemesso di scrittua

Mount da teminale di una connessione samba

Il mounting da teminale di una cartella remota condivisa utilizza smb avviene con un comando del tipo:

mount -t cifs -o username=bepi //192.168.1.153/codice /media/codice

oppure la forma contratta

mount.cifs -o user=bepi //192.168.1.153/codice /media/codice

e possibile utlizzare  l’opzione  password= o pass= tuttavia, se non si ha la nìecessità di un mount permanente, meglio digitare la password solo su richiesta.

Esempio comunque di montaggio smb con inserimento della password

mount -t cifs -o user=eurotech,pass=’eurotech’ //192.168.77.7/ext4  /mnt/amd2000asus/ext4
o
mount -t smbfs -o username=eurotech,password=’eurotech’ //192.168.77.7/ext4  /mnt/amd2000asus/ext4

Test di una connessione samba

Per testare una connessione samba si può utilizzare smbclient:

:~$ 
smbclient -L 192.168.1.3 -N
Anonymous login successful
Domain=[WORKGROUP] OS=[Unix] Server=[Samba 3.6.6]
	Sharename       Type      Comment
	---------       ----      -------
	IPC$            IPC       IPC Service (ubuSer1210 server (Samba, Ubuntu))
	scambio-temp    Disk      condividi files e archivio temporaneo
	archivio        Disk      Biblioteca - archivio
	print$          Disk      Printer Drivers

Risorse nel blog:

Advertisements
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: