Archive

Archive for the ‘Android’ Category

Installare Android SDK 21.1 in Ubuntu 12.10 e avviare il primo virtual device android

febbraio 16, 2013 4 commenti

android-google-logoObiettivo: Installare Android SDK e avviare il primo virtual device android in ubuntu 12.10 e ubuntu 12.04  da zero. Premessa per   utilizzare Android SDK in Ubuntu è necessaria la presenza di JRE ( Java Runtime Environment ) e se si utilizza un architettura a 64 bit, come indicato in questo post, anche delle librerie  ia32-libs.  Da non trasciurare che l’operazioni richiederà di base diverse centinaia di MB.

android-sdk-21-1-avd-tablet7-0

Java JRE

Possiamo controllare la versione java installata con

java -version

L’installazione di Java in Ubuntu 12.10 può essere portata a termine seguendo il post Installare Oracle Java 7 in Ubuntu 12.10 64 bit installazione manuale o via ppa e se si opta per l’installazione manuale aggiornare all’ultima versione di JRE seguendo le indicazioni in  Java JRE 7 aggiornare manualmente alla versione 7.13 – Ubuntu 12.10 64 bit

Volendo é possibile controllare tutte le versioni di java presenti con sudo update-alternatives –config java. Questo comando, in caso di più versioni, consente di cambiare la versione di java attiva e permette, inoltre, di visualizzare anche il percorso in cui è presente la specifica versione di java

Scaricare Android SDK

Per effettuare il download di android SDK 21.1.  due possibilità

a)  puntare un browser alla pagina Android SDK | Android Developers e visualizzare tutti i files disponibili per il download cliccando DOWNLOAD FOR OTHER PLAFTORM

android sdk  packages

android sdk packages

b) oppure utilizzando wget

 wget http://dl.google.com/android/android-sdk_r21.1-linux.tgz

decomprimere il file scaricato

 tar -xvzf android-sdk_r21.1-linux.tgz

lanciare l’interfaccia grafica che ci consentirà in modo agevole di scaricare la versione o le versioni di Android desiderate con documentazione ed esempi.

cd android-sdk-linux/tools
 ./android

Poichè le dimensioni dei pacchetti da installare  hanno dimensioni non indifferenti. Inutile scaricare pacchetti che non si intendono utilizzare.

Ad esempio possiamo installare i seguenti pacchetti.

android-sdk install packages

Installare anche le librerie  per i 32 bit

 sudo apt-get install ia32-libs

Avviare il primo emulatore android

per avviare il primo emulatore dobbiamo creare un Android Virtual Device (avd) lanciamo pertando l’avd Manager con

 ./android avd

android-sdk-21-1-avd manager

creare un virtual device android di tipo tablet  7″

Click su New e impostiamo i parametri del primo virtual device: nome, target ( versione android), CPU/AB,dimensione SD Card, schermo/risoluzione… . Una volta creato il device virtuale apparirà nella lista dei virtual device disponibili e potrà essere avviato con il pulsante start. Da considerare che diverse configurazioni di virtual device android sono già pronte quindi basta selezionare ed eventualmente completare.

android-sdk-21-1-avd-create-tablet7-0

android-sdk-21-1-avd-create-tablet7

Snapshot del device android tablet 7 ottenuto. Le prestazioni protebbero non essere entusiasmanti

android virtual device tablet 7 browser

android virtual device tablet 7 browser

Snapshot di un deviceAndroid 2.3

Android 2.3 Virtual Device

Android 2.3 Virtual Device in Ubuntu 12.04

Per avviare gli eseguibili automaticamente può essere vantaggioso modificare i percorsi di ricerca modificando .bashrc

echo '# AndroidSDK PATH' >> ~/.bashrc 
echo 'export PATH=~/android-sdk-linux/tools:$PATH' >> ~/.bashrc 
echo 'export PATH=~/android-sdk-linux/platform-tools:$PATH' >> ~/.bashrc

oppure utilizzando un editor

nano ~/.bashrc

e a inizio file aggiungere

#AndroidSDK PATH
export PATH=${PATH}:~/android-sdk-linux/tools
export PATH=${PATH}:~/android-sdk-linux/platform-tools

Per creare applicazioni per Android un ottimo IDE è Eclipse.

Risorse:
http://developer.android.com/sdk/index.html

Android nel blog:

Ripristinare l’ android tablet Arnova 7cG2 utilizzando Ubuntu 12.04

settembre 30, 2012 8 commenti

Può capitare che un tablet android anche con rom originale  si blocchi entrando ad esempio in loop nella fase di avvio.  Per ripristare  il tablet android bloccato in genere è necessario utilizzare il comnado fastboot -w che consente di cancellare  userdata e cache. Realizzare questo in ubuntu linux ora è diventato agevole.

Di seguito il caso di ripistino utilizzando ubuntu 12.04 di un Arnova 7cg2 che entrava in loop all’avvio.

A differenza delle procedure con Windows che richiedono il download di una molteplicità di sofware e l’installazione di driver specifici, con ubuntu il tutto risulta abbastanza veloce ed essenziale del resto android e linux hanno molto in comune.

Installiamo adb e fastboot in Ubuntu 12.04

Il primo passo consiste nell’installare i tools che consentono di interagine con il tablet android di tratta di adb  e fastboot.  Questi due sono presenti nativamente in Ubuntu 12.10 in Ubuntu 12.04 è necessario appoggiarsi allo specifico  ppa: nilarimogard/webupd8. Installiamo i tools con

sudo add-apt-repository ppa:nilarimogard/webupd8
sudo update 
sudo apt-get install android-tools-adb android-tools-fastboot

Arnova 7cg2 modalità fastboot

L’interazione con il tablet bloccato richiede che l’arnova sia im modalità fastboot. Per fare questo premre il tasto volume – e il tasto di accensione tenedoli premuti contemporaneamente per 5 secondi circa, fino a che i 4 pulsanti di comando si accendono brevemente.

Attenzione: se si preme per errore il tasto volume +  il tablet arnova va in una modalità diversa che ne impedisce l’avvio in questo caso  ripristinare l’arnova tenendo premuto il reset a lungo  più di 10 secondi.

Ripristinare Arnova 7cG2

Una volta che è in modalità fastboot colleghiamo l’arnova via USB al pc. Adesso dovremmo controllare il riconoscimento  della periferica con fastboot devices tuttavia per curiosita possiamo controllare il ricoscimento della periferica con lsusb  e poi dmesg . Di seguito le nuove righe evidenziate dai due comandi

lsusb
.....
Bus 001 Device 006: ID 18d1:d00d Google Inc.

dmesg  | grep "usb"
....
[46582.837024] usb 1-7: new high-speed USB device number 6 using ehci_hcd

Dopo questa divagazione passiamo al riscontro funzionale del dispositivo con:

maurizio@ubuS12041:~$ sudo fastboot devices
[sudo] password for maurizio:
Arnova-195ABF1204606881 fastboot

Come si può oservare il tablet viene correttaemente riconosciuto a questo punto possiamo ripristinare il tablec con  fastboot -w

maurizio@ubuS12041:/home/maurizio#sudo  fastboot -w
erasing 'userdata'...
OKAY [ 1.902s]
formatting 'userdata' partition...
Erase successful, but not automatically formatting.
File system type not supported.
OKAY [ 0.001s]
erasing 'cache'...
OKAY [ 0.018s]
formatting 'cache' partition...
Erase successful, but not automatically formatting.
File system type not supported.
OKAY [ 0.001s]
finished. total time: 1.922s
root@ubuS12041:/home/maurizio# fastboot continue
resuming boot...
OKAY [ 0.001s]
finished. total time: 0.001s

far uscire l’arnova dalla modalità fastboot con

maurizio@ubuS12041:~$ sudo fastboot continue
resuming boot...
OKAY [ 0.001s]
finished. total time: 0.001s

A questo  punto  scollegare il tablet dalla porta usb  che si riavvierà in modo pulito. A questo punto sarà necessario personalizzarlo nuovamente.

Attenzione: se non si utilizzano i permessi di  root con fastboot  si ottiene il seguente messaggio di errore

maurizio@ubuS12041:~$ fastboot devices
no permissions fastboot

adb  e Debug USB

Per poter utilizza adb è necessario selezionare la modalità debug usb nel tablet android

La voce debug usb nell’arnova 7cg2
Impostazioni > Applicazioni > Sviluppo  > Debug USB

Una volta selezionato debug USB digitare

maurizio@ubuS12041:~$ sudo adb devices
List of devices attached
0123456789ABCDEF device

così si nota anche adb risulta operativo.  Senza Debug Usb attivo non appare nesssun device.

Nel Blog

Installare Android SDK 20.0.3 in Ubuntu 12.04

android-google-logoNew_icons_17  Installare Android SDK 21.1 in Ubuntu 12.10 e avviare il primo virtual device android

Per utilizzare Android SDK in Ubuntu 12.04 è necessaria la presenza di JRE ( Java Runtime Environment ). Possiamo controllare la versione java installata con

java -version
dpkg -l | grep java

L’installazione di Java in Ubuntu 12.04 può essere portata a termine seguendo il post Installare Sun Java 6 e Oracle Java 7 in Ubuntu 12.04 .

Quindi scarichiamo android SDK 20.0.3

 wget http://dl.google.com/android/android-sdk_r20-linux.tgz

decomprimiamo

 tar -xvzf android-sdk_r20-linux.tgz

adesso lanciamo l’interfaccia grafica che ci consentirà in modo agevole di scaricare la versione o le versioni di Android desiderata con documentazione ed esempi.

cd android-sdk-linux/tools
 ./android

per avviare il primo emulatore dobbiamo creare un Android Virtual Device (avd) lanciamo pertando l’avd Manager con

 ./android avd

quindi click su New e impostiamo i parametri del primo virtual device: nome, versione android, CPU/AB,dimensione SD Card, schermo/risoluzione… . Una volta creato il device virtuale apparirà nella lista dei virtual device disponibili e potrà essere avviato con il pulsante start. Ecco lo snapshot di un deviceAndroid 2.3

Android 2.3 Virtual Device

Android 2.3 Virtual Device in Ubuntu 12.04

Per avviare gli eseguibili automaticamente può essere vantaggioso modificare i percorsi di ricerca modificando .bashrc

echo '# AndroidSDK PATH' >> ~/.bashrc 
echo 'export PATH=~/android-sdk-linux/tools:$PATH' >> ~/.bashrc 
echo 'export PATH=~/android-sdk-linux/platform-tools:$PATH' >> ~/.bashrc

oppure utilizzando un editor

nano ~/.bashrc

e a inizio file aggiungere

#AndroidSDK PATH
export PATH=${PATH}:~/android-sdk-linux/tools
export PATH=${PATH}:~/android-sdk-linux/platform-tools

Per creare applicazioni per Android un ottimo IDE è Eclipse.

Risorse:
http://developer.android.com/sdk/index.html

Android nel blog:

mupdf un visualizzatore pdf essenziale e molto veloce

mupdf

mupdf

mupdf è un visualizzatore di file pdf cross-platform  molto veloce, leggero  ed essenziale.
Il pprogramnma è disponibili per linux,  windows e android.  Legge anche i files xps.
La home page è  www.mupdf.com.  I sono reperibili qui Downloads – mupdf – a lightweight PDF and XPS viewer – Google Project Hosting

Per mupdf si lancia premento il tasto destro del mouse è scegliendo la specifica voce dal menu contestuale.

MuPDF si controlla con i seguenti tasti

Zoom: + – ;
Chiudi: w
Pagine: pgup, pgdn
Rotazione: + L,R ;
barra spazio: avanti 1 pagina

Vai a: [num.pg] seguito da g : esempio per andare alla pagina 9 : 9 e quindi g,
g va alla prima pagina

search: / compare una barra per inserire il testo da ricercare
n prossima ricorrenza
N precedente ricorrenza

Mupdf-search

Mupdf-search 

La versione scaricata da http://code.google.com/p/mupdf/downloads/list non necessita di installazione.

MUPDF ora è presente anche nel repository universe di ubuntu.
Si installa con

 
sudo apt-get install mupdf

è preferibile installare anche mupdf-tools

maurizio@lub12-10-i2c:~$ sudo apt-get install mupdf
[sudo] password for maurizio: 
Reading package lists... Done
Building dependency tree       
Reading state information... Done
The following extra packages will be installed:
  libopenjpeg2
Suggested packages:
  mupdf-tools
The following NEW packages will be installed:
  libopenjpeg2 mupdf
0 upgraded, 2 newly installed, 0 to remove and 3 not upgraded.
Need to get 3,220 kB of archives.
After this operation, 6,385 kB of additional disk space will be used.
Do you want to continue [Y/n]? Y
Get:1 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ quantal/universe libopenjpeg2 amd64 1.3+dfsg-4.5ubuntu1 [73.2 kB]
Get:2 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ quantal/universe mupdf amd64 0.9-2ubuntu1 [3,147 kB]
Fetched 3,220 kB in 6s (507 kB/s)                                                                     
Selecting previously unselected package libopenjpeg2:amd64.
(Reading database ... 151328 files and directories currently installed.)
Unpacking libopenjpeg2:amd64 (from .../libopenjpeg2_1.3+dfsg-4.5ubuntu1_amd64.deb) ...
Selecting previously unselected package mupdf.
Unpacking mupdf (from .../mupdf_0.9-2ubuntu1_amd64.deb) ...
Processing triggers for man-db ...
Processing triggers for desktop-file-utils ...
Processing triggers for mime-support ...
Setting up libopenjpeg2:amd64 (1.3+dfsg-4.5ubuntu1) ...
Setting up mupdf (0.9-2ubuntu1) ...
Processing triggers for libc-bin ...
ldconfig deferred processing now taking place

maurizio@lub12-10-i2c:~$ sudo apt-get install mupdf-tools
Reading package lists... Done
Building dependency tree       
Reading state information... Done
The following NEW packages will be installed:
  mupdf-tools
0 upgraded, 1 newly installed, 0 to remove and 3 not upgraded.
Need to get 3,422 kB of archives.
After this operation, 6,980 kB of additional disk space will be used.
Do you want to continue [Y/n]? Y
Get:1 http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ quantal/universe mupdf-tools amd64 0.9-2ubuntu1 [3,422 kB]
Fetched 3,422 kB in 6s (530 kB/s)                                                                     
Selecting previously unselected package mupdf-tools.
(Reading database ... 151344 files and directories currently installed.)
Unpacking mupdf-tools (from .../mupdf-tools_0.9-2ubuntu1_amd64.deb) ...
Processing triggers for man-db ...
Setting up mupdf-tools (0.9-2ubuntu1) ...