I browsers web disponibili per linux

browsers1

Pagina in aggiornamento …

Di seguito i browsers disponibili in ambito linux con le mie preferenze.
Al momento, luglio 2019, Chromium è il browser che utilizzo di più. Devo dire che è finita l’epoca dei fastidiosi “Aw,Snap!” che lo bloccavano e dell’eccessivo consumo di risorse. Ora che sto aggiorando la pagina ho 3 users chromium con oltre 50 tab aperti e il consumo di risorse è molto basso. Difficile rinunciare alla possibilità di navigare con user diversi è all’agevole interazione con l’ecosistema Google. L’altro browser che è sempre aperto è Qupzilla. Sarà per la versione datata presente in debian 9 ma risulta meno invasivo, stabile e poco esoso in termini di risorse. Utilizzo decisamente meno l’altro peso massimo, Firefox, che a suo tempo si faceva preferire nella visione online di video in streaming per le minore risorse richieste. Per specifiche attività mi torna comodo anche epiphany-browser. Purtroppo però Epiphany Il browser ufficiale di Gnome sta diventando sempre più pesante e con debian 10 penso propio che non lo userò tanto. Sto provando anche Pale Moon, un fork di Firefox engine Gecko, ma con più di dieci tab aperti perde smalto. Alcuni miei vecchi cavalli di battaglia in questo momento sono un po’ margini: Vivaldi, Opera. Per specifiche funzioni una menzione meritano elinks e netsurf. Elinks il browser testuale con all’occorenza supporto per gli elementi grafici quando non si ha a disposizione solo il terminale può fare decisamente comodo. Netsurf che non supporta javascript è decisamente piccolo anche questo browser a votle risutla comodo.

In fondo alla pagina risorse per il cross-browser testing.

Per quanto riguarda i browser che si possono usare nel mondo linux sono proposti due elenchi. Il primo con la lista aggiornata dei browsers che utilizzo luglio 2019. Quindi un secondo elenco con gli altri browsers disponibli in debian e ubuntu.

  1. Logo
    Chromium-browser  è uno dei due progetti open source The Chromium Projects  che sono alla base di google chrome e google chrome OS. A differenza di Chrome è gia presente nei repository delle principali distro linux ed è in genere più stabile. L’obiettivo è di consentire a tutti gli utenti del web di avere disposizione un browser sicuro, veloce e stabile.  Basato su WebKit, il browser di Google è aggiornato frequentemente, veloce  ed efficace con la possibilità di salvare un sito quasi fosse un’applicazione. Essendo presente nei repository può essere installato facilemente utilizzando software center, synaptic, etc.
    Versione corrente: ( 73.0.3683.75 – 2019 marzo   –  licenza: BSD – engine: WebKit )
    da terminale: chromium-browser
    • Considerato che Debian, privilengiando la stabilità, non è sempre tempestivo negli aggioramenti si possono utilizzare sistemi di distribuzione del software come snap per avere versioni più recenti ad esempio – ( 75.0.3770.100 (Official Build) snap (64-bit)  – 2019 giugno

  2. Chrome – Scarica un browser veloce e innovativo. Per PC …  Chrome è la versione ufficiale del browser di casa Google è va scaricato  dai server di Google. I bookmarks e gli add-on fra Chromium-browser e Chrome possono essere condivisi facilmente.
    da terminale si avvia con  google-chrome  oppure  google-chrome-stable  – 
  3. qupzilla
    Qupzilla ( lightweight browser ) un’altro interessante browser leggero. L’esperienza di navigazione è più soddisfacente rispetto a netsurf  grazie al supporto di javascript. E’ possibile anche abilitare Flash. L’installazione è agevole grazie alla presenza nei repository ufficali. La versione attualmente installabile in debian stable è sempre la 1.8.9 (11-2015) con motore webkit.
  4. Falcon 3.xx è la nuova versione di qupzilla ed è installabile con snap. Default browser di Open Mandriva. Engine Qt WebEngine .
  5. Firefox per pc desktopFirefox Mozilla — Home of the Mozilla Project — mozilla.org. Firefox è un browser che non necessità di particolari presentazioni visto che è stato il primo a contendere efficacemente, prima dell’avvento di Chrome, la supremazia di Windows Internet Explorer. Il browser multipiattaforma della fondazione Mozilla si è caratterizzato da subito per grande usabilità, velocità, potenza ed estensibilità grazie agli add-on. Firefox è il primo inoltre a consentire  grazie a Sync una continuità nella navigazione con il desktop e quella con i dispositivi mobili. Attualmente utilizza l’engine Quantum, che ha sostituito il motore Gecko. L’ultima versione disponibile è la versione 67.
    Iceweasel è il nome storicamente utilizzato per la versione di firefox in Debian.
    Nel repositori stable la versione corrente:   60.7.2.esr  2019 – engine: GecKo – licenza: MPL
    1. Anche in questo caso per avere la versione più recente si può far ricorso anche ai relativamente nuovi sistemi di distribuzione del software come snap e flatpack – ( 67.0.4-1 snap (64-bit)  – 2019 giugno )

  6. Pale Moon è un fork di Firefox disponibile ver. 25.3.2 user iterface simile a Firefox 28  .
  7. Epiphany ( anche  Web )  : The gnome web browser :
    ~$ sudo apt-get install epiphany-browser epiphany-extension
    After this operation, 37.4 MB of additional disk space will be used.
  8. netsurf_logo
    Netsurf   ( lightweight browser ) L’esperienza di navigazione con questo browser che è semplice, piccolo ( un paio di MB)  veloce e richiede poche risorse, punta all’essenzialità. Netsurf che non supporta il javascript, in talune situazioni risulta particolarmente utile.  Disponibilie  per molte piattaforme risc-os, unix-like ( quindi anche linux ), Mac OS X, BeOS,  etc. Versione 3.6  Novembre 2016. Può essere installato agevolemente visto che è presente nei repository ufficiali.
  9. Lynx Quando si opera sulla rete non si può rinunciare ad avere a disposizione un browser testaule. Lynx è uno dei più efficaci browsers testuali per il World Wide Web.  Utili alternative a questo browser multipiattaforma disponibile per Un*x, MacOS, VMS, Windows 95/98/NT, DOS386+ (no 3.1, 3.11) e OS/2 EMX, possono risultare links2, w3m elink
  10. Vivaldi Browser
    Vivaldi il browser nato sul finire del 2015 dopo il passaggio di Opera dal motore di layout Presto al motore Blick merita senz’altro di essere provato e non potrà non essere apprezzato dagli utenti esperti.   Ha un interfaccia minimalista, grandi possibilità di personalizzazione e ottima usabilità. Tra le nuove carattistiche la possibilità di aggiungere note estese ai links e istantanee della pagina. Le schede possono essere non solo sovrapposte ma anche affiancate così da avere le pagine in posizione affiancata o in griglia. Inoltre se si usano molto schede si possono aggregare tramite i gruppi in una scheda sola. Il browser che è multipiattaforma sotto Debian 8.x  interfaccia awesome evidenzia un consumo di risorse mediamente inferiore agli altri browsers.  La società che lo produce Vivaldi tecnologies è fondata dal ex ceo di Opera.
  11. opera-logo
    Opera è un browser multipiattaforma ben fatto e nel mercato dei browsers ha da tempo un numero di utilizzatori ed estimatori non trascurabile. Attualmente sono disponibili due versioni la nuova versione ( attualmente la27.xx) basata sul motore Blink lo stesso di Chrome e la precedente, versione12.xx, basata sul motore Presto. Per installare le due versioni di Opera in ubuntu linux denominate rispettivamente opera-stable e opera next fare riferimento al post Installare Opera in ubuntu 14.10 Utopic Unicorn . Altri post dedicati ad opera Installing Opera in Ubuntu Raring Ringtail 13.04, Installare Opera in ubuntu 12.10


Internet Explorer Internet Explorer – Microsoft Windows. Explorer, il browser di casa Redmond,  dopo aver decretato, con l’essere free, la fine di fatto nescape, il browser progenitore, è stato per molto tempo il dominitatore assoluto della rete. Attualmente la sua leadership è fortemente contesa da chrome e firefox. Giunto alla versione 10 explorer può essere installato in linux via Wine. L’installazione in wine risulta facilitata grazie PlayOnLinux le versioni di internet explorer disponibili  sono attualmente tutte le versioni fino alla 8 quindi: windows explorer 1,2,3,4,5,5.5, 6,7,8.

 Installare wine 1.5.26 e utilizzare wine       Browser Explorer Visualizzazione Compatibilità

11

Safari
Safari Il browser di Apple, attualmente giunto alla versione 6, è un browser ben fatto e veloce. Le precedenti versioni erano disponibili anche per Windows e pertanto installaibili in linux utilizzando wine. Purtroppo Apple ha scelto di non rendere disponibile per le altre piattaforme la verisone 6.0.

12
Midori  ( lightweight browser ) ex browser di default di xfce  Browser leggero rendering basato su Webkit e sul toolkit GTK ( GIMP Toolkit)  per la creazione di interfaccie grafiche. Versione 0.5.9 Novembre 2014

Altri browsers

  1. Logo di Dillo
    Dillo  browser minimalista ( lightweight browser ) adatto per computer obsoleti e per embedde system ultima verisone 3.02. dicembre 2011
  2. Dooble
  3. Elink  web browser testuale
  4. Amaya  Predisposta dal W3C
    1. Versione corrente:  11.4.4  – 2012 gennaio   –  licenza: W3C – engine: Amaya
  5. Flock
  6. Galeon   dismesso
  7. ELinks – Full-Featured Text WWW Browser
  8. Links2 Graphical Web Browser  Text browser che opera in entrambi i modi,  quello testuale e quello grafico
  9. Lynx
  10. Kazehakase
  11. Konqueror
  12. Lunascape – simple easy to use multi-featured web browser Lunascape ha integrati i tre più popolari engine ( Trident, Gecko, WebKit ) di rendering ed è possible passare dall’uno alltro con un click.
  13. Maxthon
  14. Rekonq Rekonq basato du WebKit e KDE. Il browser di riferimnento in KDE
  15. The SeaMonkey® Project  SeaMonkey è un’applicazione internet all-in-one contente un browser internet, un client email e un client per newsgroup con incluso un reader di feed.
  16. Uzbl
  17.  xxxterm ( xombrero )  lighweight browser con engine webkit.

Discontinued 

—————————————————–

WebHTTrack website copier

—————————————-

Cross- Browser Testing Tool

I browsers non usano tutti uno stesso metodo per il “rendering” delle pagine diversi sono gli engine alla base dei browsers Gecko, Webkit, Presto, Blick, Trident …  Inoltre sono possibili errori nei fogli di stile.  Tools per il cross browsers  test:

Netrender  Internet Explorer testing tools purtroppo  Explorer  ha sempre seguito proprie strade non rispettanto troppo gli standard e documentati sono i bugs relativi.

– IE Virtual machines  Microsoft ha reso disponibile una virtual machine per il test del browsers IE:  IE8 W7,   IE9 W7,  IE10 W7, IE11 W7, IE11 W81, Edge W10.

IEtester

Browser Shots

Browsera

Lunascape Un browser che supporta 3 engine:  Trident ( Explorer), Gecko (Firefox), WebKit (Safari, Chrome ) . L’utente può cambiare enegine a proprio piacimento .

Browserling 

SauseLabs  a Virtual Machine per testare diversi browser e sistemi operativi

Browser sandbox (spoon )

BrowserStack

Altro:    dalekjs,   try.powermapper.com,  Expression Web SuperPreview

tool on line:

Risorse:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...