KVM/QEMU virtualizzazione

La virtualizzazione basata su qemu e il suo fratello maggiore kvm avvia sistemi operativi che sono ospitati in immagini di disco.

In Debian 9 l’ambiente di virtualizzazione KVM si installa con

# apt install qemu-kvm libvirt-clients libvirt-daemon-system

Le macchine Virtuali possono essere gestite  efficacemente con la GUI virt-manager che in debian 9 si installa in debian 9 con

# apt install virt-manager

per gestire server remoti con virt-manager conviene installare anche il pacchetto ssh-askpass-gnome come evidenziato  KVM Utilizzare virt-manager da remoto

apt install ssh-askpass-gnome

La configurazione delle singole virtual machine sono conservate in file xml nella dir:

/etc/libvirt/qemu

Per amministrare le VMs direttamente da user inserire lo user nei gruppi  kvm e libvirt

# adduser <user> kvm
# adduser <user> libvirt

Per utilizzare virt-manager da remoto fare riferimento al post

Per amministrare le VMs da terminale si può utilizzare virsh  Virsh tools per gestire le macchine virtuali in KVM

Per consentire  un interazione efficace tra hosts, guest e la rete è bene impostare un bridge Networking creare un bridge su debian 9 per KVM

 

I tipi di immagine disco supportati sono diversi.  Nella versione attuale l’immagine disco nativa, che è la più flessibile, è la qcow2  ( qcow è un acronimo  “Qemu Copy On Write” ). L’estensione .img non indica un tipo specifico spesso corrisponde al tipo raw anche se può essere utilizzata per gli altri tipi.

 

Di seguito i tipi di immagini disco supportate:

  • qcow2: formato nativo succede a qcow. Consente: multipli snapshots, immagini più piccole su filesystem che non supportano i file sparsi, opzionalmente supportate  la compressione zlib e la crittografia AES.
  • raw (default) formato di defualt molto portabile è  un immagine binaria plain del disco
  • cloop
  • vmdk  wmware
  • vdi virtual box
  • supportati per ragioni storiche
    • qcow formato nativo supportato per ragioni storiche non disponibile in QEMU window
    • cow  formato nativo supportato per ragioni storiche

Per creare una immagine disco atta ad ospitare un VM usando il formato raw  formato molto portabile si può usare ad esempio il comando

qemu-img create -f raw  WS2008.img 40G

Esempio di conversione di una macchina virtuale su disco immagine .xva di Xenserver  Citrix in disco immagine .img ( plain xen ) e avvio della Macchina Virtuale ospitata in KVM o QEMU

Convertire .xva Xenserver Virtual Machine in una VM xen .img e avviare in KVM

Esempio di installazione di macchine virtuali in KVM utilizzando virt-manager

Post dedicati alla virtualizzazione KVM/QEMU

Qemu

 

Risorse:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...