Gigolo un comodo gestore di connessioni: ssh, windows share, WebDAV – Ubuntu

Gigolo è un comodo gestore di connessioni che supporta una molteplicità di protocolli.
La versione attualemente disponibile è la 0.4.1. Con Gigolo è semplice configurare la connessione a file system remoti utilizzano servizi quali ssh, Windows Share, WebDAV, FTP … e possibile anche effettuare il mount dei file system locali.

Gigolo è presente nei repositori ufficali di Ubuntu. Per installarlo da terminale

sudo apt-get installa gigolo
gigolo per gestire file system remoti e locali

gigolo per gestire file system remoti e locali

Di seguito l’elenco dei protocolli supportati

Unix Device (file)
Archive (archive)
HTTP (http)
Photos (gphoto2)
FTP (ftp)
Obex (obex)
Windows Share (smb)
WebDAV (secure) (davs)
WebDAV (dav)
SSH (sftp)
Network (network)

Risorse

Gigolo | Home

The main window (icon view)

Se non si devono gestire una molteplicità di connessioni un buon file manager leggero come PCManFM può essere sufficiente in molte occasioni basta ricordare i protocolli di comunicazioni.
Ad es per accedere a files da copiare, modificare … su macchina linux remota via ssh utilizzare qualcosa del tipo

sftp://maurizio@92.68.11.16/

per accedere a files da copiare, modificare, cancellare … su macchina windows remota digitare qualcosa del tipo

smb://maurizio@92.68.11.26/

Inoltre nel caso di macchine linux non si non considerare  sshfs, un filesystem di tipo client basato sul ssh File Tranfer Protocol e su Fuse, per condividere risorse in modo temporaneo e/o permanente: sshfs ssh Filesystem in Ubuntu.

Altre risorse:

 

Annunci

installare ssh server in ubuntu debian linux

Per installare ssh server in ubuntu debian linux, il servizio per la realizzazione di sessioni crittografate in rete, di norma di fa ricorso all’alternativa open source OpenSSH. OpenSSH è un fork, gestito dal progetto OpenBSD,  del software  SSH sviluppato dalla società finalndese SSH Communications Security Corp.

ubuntu
apt-get  install openssh-server
debian
aptitude install openssh-server
Controllare il corretta configurazione del servizio con
:~$ sudo sysv-rc-conf --list | grep ssh
ssh          2:on	3:on	4:on	5:on

eventualmente settare interattivamente con sysv-rc-conf flaggando i livelli 2345

sysv-rc-conf

oppure

sysv-rc-conf -level 2345 sudo on
controllare sempre con 
 sudo sysv-rc-conf --list | grep ssh
Controllare fermare avviare … ssh server

Per controllare il server ssh si ricorre al tradizionali comandi per controllare i servizi:

sudo service ssh  (start|restart|stop|status)
o
sudo /etc/init.d/ssh  (start|restart|stop|status)

per controllare che ssh sia in ascolto

netstat -anlp | grep ssh

Per installare il gestore dei servizi sysv-rc-conf equivalente a chkconfig in Centos-redhat

sudo apt-get install sysv-rc-conf

Lato ssh client

Aprire una sessione ssh debian, ubuntu o linux

Dal lato client per aprire una sessione ssh il comando  base è

ssh  maurizio@10.0.1.3

per poter  lanciare applicativi Xwindow la connessione ssh va effettuata utilizzando l’opzione  (-X)  l’opzione -C consente di attivare la compressione

ssh -X -C  maurizio@157.123.1.3
Terminare una connessione ssh in ubuntu debian linux

Per terminare una connessione ssh sempre lato cliente dapprima elencare le connessioni ssh attive con

sudo pgrep -lf ssh

oppure con

sudo netstat -anpl | grep ssh

quindi terminare con kill il processo ssh specifico

 
sudo kill ID-processo

A seonda delle esigenze valutare anche killall

scp e sftp  due servizi di trasferimento file

ssh offre due servizi di trasferimento file  scp e sftp.  Il protocollo sftp consente non solo il trasferimento dei dati ma anche funzionalità di manipolazione dei file  è simile a ftp

scp nome-file ip-computer-o-nome-macchina:/percorso/ 

Risorse: