SQLWorkbench configurare per MySQL – Extended Properties

SQLWorkbench è un SQL query tool free particolarmente efficace che supporta un ampio numero di DBMS. Scritto in Java è in grado di interfacciarsi con qualsiasi database per il quale sia disponibile un JDBC driver.  Essendo in java SQLWorkbench potrebbe essere eseguito in qualsiasi Sistema Operativo che disponga di JRE ( Java Runtime Environment)

Tra i database supportati e testati ci sono MySQL e MariaDB SQL. Di seguito i passi per “installare” e configurare SQLWorkbench per MySQL. 
La configurazione per il database postgresql nel post: SQLWorkbench build 125 configurare per PostgreSQL – debian 9.xx

L’ultima versione stabile è la Build 125 del 5 maggio 2019.
Release Note Build 125. Con questa release si è avuto un cambio nel layout delle directory. Tutte le librerie addizionali ( es. esportazione excel ) ora si trovano nella sottodirectory /ext. Pertanto conviene effettuare il download con tutte le librerie opzionali che verranno posizionate correttamente.

Di fatto SQLWorkbench non necessita di una vera installazione è sufficiente scaricare il pacchetto generico, decomprimere e lanciare lo script sqlworkbench.sh. Per poter utilizzare SQLWorkbench è ovviamente necessario java JRE.

Controllare la versione java disponibile con java -version

# java -version
openjdk version "1.8.0_212"
OpenJDK Runtime Environment (build 1.8.0_212-8u212-b03-2~deb9u1-b03)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 25.212-b03, mixed mode)

Configurare e Installare SQLWorkbench per MySQL

Il pacchetto SQLWorkbench è disponibile alla pagina

http://www.sql-workbench.net/downloads.html

Per poter interagire con MySQL serve inoltre lo specifico driver JDBC. Il driver che andra opportunamente configurato in SQLworkbench è scaricabile dalla pagina
https://dev.mysql.com/downloads/connector/j/
la versione corrente di mysql JDBC Driver è la 8.0.16.
Scaricare la versione JDBC Platform independent

una volta scaricato il driver effettuare il check md5 con

# md5sum mysql-connector-java-8.0.16.tar.gz 
3cd3a2cfa510b48fc54fadfc1db5db61  mysql-connector-java-8.0.16.tar.gz# md5sum mysql-connector-java-8.0.16.tar.gz 

decomprimere con

#  tar zxvf mysql-connector-java-8.0.16.tar.gz 

Il driver estratto

mysql-connector-java-8.0.16.jar

andrà copiato nella directory /ext di sqlworkbench

Operando da terminale

scegliamo la directory opt per l’applicazione quindi

su 
mkdir /opt/sqlworkbench
cd /opt/sqlworkbench

SQLWorkBench 125 con le librerie opzionali occupa circa 26MB e può essere scaricato con

# wget http://www.sql-workbench.eu/Workbench-Build125-with-optional-libs.zip ... Workbench-Build125-with-op 100%[=======================================>]  26.40M  1.03MB/s    in 26s  wget http://www.sql-workbench.eu/Workbench-Build125-with-optional-libs.zip

Decomprimiamo il pacchetto con

# unzip Workbench-Build125-with-optional-libs.zip 

Rendiamo eseguibile per tutti gli users lo script di avvio workbench.sh

# chmod a+x sqlworkbench.sh 

copiare il driver mysql-connector-java-8.0.16.jar che dovrebbe trovarsi in

Download/mysql-connector-java-8.0.16

in
/opt/sqlworkbench/ext

Volendo si può creare un link simbolico a sqlworkbench nel desktop con

ln -s /opt/sqlworkbench/sqlworkbench.sh sqlworkbench

avviamo. Come sempre all’ avvio la finestra in primo piano è quella per creare un profilo di connessione.

Per connettersi a MySQL è necessario a questo punto configurare il driver.

  • Click sul pulsante Manage Drivers
  • In primo piano ci sarà  la finestra Manage drivers

  • Selezionare MySQL dall’ elenco di destra con i DBMS supportati
  • Click sul pulsante cartella in alto a sinistra e selezionare il file driver JDBC per mysql. Evidenziato in giallo era stato precedentemente scaricato nella cartella ext. Premere Open apparirà nella Library il driver .jar quindi premere OK.
  • a questo  punto è possibile completare il profilo di connessione

Si dovrà inserire:

  • nome per la connessione
  • nell URL: host (ip, dominio), porta e database
  • username e password

Se si verifica l’errore:

"The server time zone value 'EDT' is unrecognized or represents more than one time zone. You must configure either the server or JDBC driver (via the serverTimezone configuration property) to use a more specifc time zone value if you want to utilize time zone support."

E’ necessario impostare la variabile serverTimezone = UTC utilizzando il pulsante [ Extended Properties ].

Collegamento diretto a server arvixe

Ricercare una stringa in tutto il database mysql

SQLworkbench in azione. Grazie alla funzione  WbGrepData è possibile ricercare una stringa in qualsiasi campo (field) di tutte le tabelle del database. In questo caso la ricerca della stringa maurizio

WbGrepData -searchValue=maurizio -tables=* -types=table

viene riscontrata in 3 tabelle mysql. Tutte chiaramente visualizzate.

Database Compatibili con SQLworkbench

Risorse:

Annunci

SQLWorkbench build 125 configurare per PostgreSQL – debian 9.xx

SQLWorkbench è un SQL query tool free particolarmente efficace che supporta un ampio numero di DBMS. Scritto in Java è in grado di interfacciarsi con qualsiasi database per il quale sia disponibile un JDBC driver.  Essendo in java SQLWorkbench potrebbe essere eseguito in qualsiasi Sistema Operativo che disponga di JRE ( Java Runtime Environment).

L’ultima versione stabile è la Build 125 del 5 maggio 2019.
Release Note Build 125.
Con questa release si è avuto un cambio nel layout delle directory. Tutte le librerie addizionali ( es. esportazione excel ) ora si trovano nella sottodirectory /ext.
pertanto conviene effettuare il download con tutte le librerie opzionali che verranno posizionate correttamente.

 Tra i database supportati e testati non poteva mancare PostgreSQL. Di seguito i passi per “installare” e configurare SQLWorkbench per PostgreSQL.

Essendo in Java l’ applicativo SQLWorkbench prevede un package generico che va bene per tutti i sistemi. Di fatto non necessita di una vera installazione è sufficiente scaricare il pacchetto generico, decomprimere e lanciare lo script sqlworkbench.sh. Per poter utilizzare SQLWorkbench è necessario java JRE. Possiamo controllare la versione java disponibile con java -version

# java -version
openjdk version "1.8.0_212"
OpenJDK Runtime Environment (build 1.8.0_212-8u212-b03-2~deb9u1-b03)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 25.212-b03, mixed mode)

per installare Oracle JRE  manualmente su macchina linux si può fare riferimento  al post   Oracle Java Runtime 8 installazione manuale – versione 8.121 – Debian 8.xx 64 bit

Configurare e Installare SQLWorkbench per PostgreSQL


Il pacchetto SQLWorkbench è disponibile alla pagina

http://www.sql-workbench.net/downloads.html

Per poter interagire con postgresql serve inoltre lo specifico driver JDBC.

Aggiornamento il 18/06/2019 a distanza di circa un anno è stata rilasciata la nuova versione del driver jdbc: PostgreSQL JDBC Driver 42.2.6.
Il driver che andra opportunamente configurato in SQL workbench è scaricabile all’indirizzo

https://jdbc.postgresql.org/download.html

Operando con il terminale

scegliamo la directory opt per l’applicazione quindi

su 
mkdir /opt/sqlworkbench
cd /opt/sqlworkbench

SQLWorkBench 125 con le librerie opzionali occupa circa 26MB e può essere scaricato con

# wget http://www.sql-workbench.eu/Workbench-Build125-with-optional-libs.zip ... Workbench-Build125-with-op 100%[=======================================>]  26.40M  1.03MB/s    in 26s  wget http://www.sql-workbench.eu/Workbench-Build125-with-optional-libs.zip

Decomprimiamo il pacchetto con

# unzip Workbench-Build125-with-optional-libs.zip 

Rendiamo eseguibile per tutti gli users lo script di avvio workbench.sh

# chmod a+x sqlworkbench.sh 

La pagina con i JDBC Drivers di Postgresql
https://jdbc.postgresql.org/download.html
il nuovo PostgreSQL JDBC Driver 42.2.6 (16-06-2019) è scaricabile da terminale con

# cd ext 
# wget https://jdbc.postgresql.org/download/postgresql-42.2.6.jar

Volendo si può creare un link simbolico nel desktop con

ln -s /opt/sqlworkbench/sqlworkbench.sh sqlworkbench

avviamo.

Come per le versioni precedenti all’ avvio la finestra in primo piano è quella per creare un profilo di connessione.

Per connettersi a postgresql è necessario a questo punto configurare il driver.

  • Click sul pulsante Manage Drivers
  • In primo piano ci sarà  una nuova finestra Manage drivers
  • Selezionare postgreSQL dall’ elenco di destra con i DBMS supportati
  • Click sul pulsante cartella in alto a sinistra e selezionare il file driver JDBC per postgresql. Evidenziato in giallo era stato precedentemente scaricato nella cartella ext. Premere Open apparirà nella Library il driver .jar quindi premere OK.
  • a questo  punto è possibile completare il profilo di connessione

Si dovrà inserire:

  • nome per la connessione
  • nell URL:  host, porta e database
  • username e password

Collegamento a server postgresql AWS via tunnel ssh 127.0.0.1:54325 porta 54325 ( ssh tunnel per accedere a servizi http, postgresql, samba in remoto )

Ricercare una stringa in tutto il database postgresql

SQLworkbench in azione. Grazie alla funzione  WbGrepData è possibile ricercare una stringa in qualsiasi campo (field) di tutte le tabelle del database. In questo caso la ricerca della stringa Zeus

WbGrepData -searchValue=Zeus -tables=public.* -types=table

viene riscontrata in 18 tabelle postgresql. Tutte chiaramente visualizzate.

Database Compatibili con SQLworkbench

Risorse:

Come Configurare SQLWorkbench per PostgreSQL

SQLWorkbench è un SQL query tool free particolarmente efficace che supporta un ampio numero di DBMS. Scritto in Java è in grado di interfacciarsi con qualsiasi database per il quale sia disponibile un JDBC driver.  Essendo in java SQLWorkbench potrebbe essere eseguito in qualsiasi Sistema Operativo che disponga di JRE ( Java Runtime Environment).  L’ultima versione stabile è la Build 123 del settembre 2017.  Tra i database supportati e testati non poteva mancare PostgreSQL. Di seguito i passi per “installare” e configurare SQLWorkbench per PostgreSQL.

Per poter utilizzare SQLWorkbench è necessario java JRE. Possiamo controllare la versione java disponibile con java -version

# java -version
openjdk version "1.8.0_151"
OpenJDK Runtime Environment (build 1.8.0_151-8u151-b12-1~deb9u1-b12)
OpenJDK 64-Bit Server VM (build 25.151-b12, mixed mode)

per installare Oracle JRE  manualmente su macchina linux si può fare riferimento  al post   Oracle Java Runtime 8 installazione manuale – versione 8.121 – Debian 8.xx 64 bit

Configurare e Installare SQLWorkbench per PostgreSQL

SQLWorkbench non necessita di una vera installazione è sufficiente scaricare il pacchetto generico per tutti i S.O e decomprimere lanciare lo script  sqlworkbench.sh.
Il pacchetto è disponibile alla pagina

http://www.sql-workbench.net/downloads.html

Per poter interagine con postgresql serve inoltre lo specifico driver JDBC scaricabile all’indirizzo che andra opportunamente configurato in SQL workbench.

https://jdbc.postgresql.org/download.html

Operando con il terminale

scegliamo la directory opt per l’applicazione quindi

su 
mkdir /opt/sqlworkbench
cd /opt/sqlworkbench

scarichiamo il pacchetto con l’ultima versione stable di SQLWorkBench 123 e l’ultima versione  del driver JDBC 42.2.1

wget http://www.sql-workbench.net/Workbench-Build123.zip

wget https://jdbc.postgresql.org/download/postgresql-42.2.1.jar

 

Decomprimiamo il pacchetto con

unzip Workbench-Build123.zip

Rendiamo eseguibile per tutti gli users lo script di avvio workbench.sh

chmod a+x sqlworkbench.sh 

exit

Volendo si può creare un link simbolico nel desktop con

ln -s /opt/sqlworkbench/sqlworkbench.sh sqlworkbench

avviamo

La finestra in primo piano che viene presentata e quella per creare un profilo di connessione.

Per connettersi a postgresql è necessario a questo punto configurare il driver.

  • Click sul pulsante Manage Drivers
  • In primo piano ci sarà  una nuova finestra Manage drivers

  • Selezionare postgreSQL dall’ elenco di destra con i DBMS supportati
  • Click sul pulsante cartella in alto a sinistra e selezionare il file driver JDBC per postgres scaricato che apparirà nella Library e premere OK.
  • a questo  punto è possibile completare la il profilo di connessione

Si dovrà inserire:

  • nome per la connessione
  • nell URL:  host porta e database
  • username e password

SQLworkbench in azione grazie alla funzione  WbGrepData
viene ricercata la presenza della stringa Zeus in qualsiasi campo (field) di tutte le tabelle del database. 7 le tabelle riscontrate.

Database Compatibili con SQLworkbench

 

 

Risorse: