ODFGrandorgue nuovi organi virtuali e pianoforti per grandorgue 0.3

** Virtual Organ free Sample Sets – Campioni per organo virtuale gratis   **

Il sito  francese ODFGRANDORGUE, ospitato su sites.google.com, è stato completamente riorganizzato attualmente sono presenti oltre 30 strumenti virtuali per grandorgue 0.3 liberamente scaricabili.

ODFGrandorgue

ODFGrandorgue

Diversi gli organi virtuali presenti tra i quali

110-Orgue Puget de Belleville

111-Orgue du Val-de-Grace

113-Orgue de Moret sur Loing

114- Orgue d’Aubigny

115-Orgue de Barbeville

Sono presenti diversi strumenti paritcolari oltre a pianoforti, harmonium, accordeon, vibrafono. Di seguito i links ad alcuni  di questi:

151-Clavecin Orgue

160-Trompettes Orgue

301-Harmonium

401-Grand Piano

402-Bright Piano

ODFGrandorgue

ODFGrandorgue

552-Xylophone 44 lames

553-Vibraphone

Inotre sono disponibili informazioni in lingua francese relativamente all’uso di grandorgue con dettagli sulla modifica/creazione di altri strumenti virtuali per grandorgue

05-Tout sur le fichier de lancement ODF – ODFGRANDORGUE

521-Méthode mirroir

nonchè costruzione/impostazione di console virtuali

12-Plans d’installations et Normes

121-Plans d’installations – ODFGRANDORGUE

ODF Grandorgue

ODF Grandorgue

Risorse nel blog:

Annunci

Controllare GrandOrgue con il sequencer Rosegarden in linux

L’obiettivo di questo post è quello di indicare come comandare GrandOrgue 0.3, l’interessante  software per suonare copie virtuali degli organi classici, utilizzando un sequencer così da riprodurre file midi con le sonorità dell’organo a canne.

In un precedente post veniva descritto come Realizzare il primo semplice organo virtuale con GrandOrgue 0.3 in Ubuntu 12.xx con riportate anche le istruzioni per l’installazione di GrandOrgue in ubuntu 12.xx. GrandOrgue che è ospitato presso souceforge    SourceForge.net: GrandOrgue – Project Web Hosting – Open Source Software è disponibile per Linux, Windows e OS X. GrandOrgue | Free Audio & Video software downloads at SourceForge.net .

Rosegarden, il sequencer da utilizzare per comandare GrandOrgue, è una sorta di Cubase per Linux con funzioni di riproduzione e composizione di file audio e midi con Alsa e Jack. Benchè le potenzialità di  Rosegarden: music software for Linux si esprimono al meglio in combinazione con JACK, un sistema per la gestione in real time di audio a bassa latenza, Rosegarden può essere utilizzato senza Jack per la riproduzione e composizione di soli file MIDI.

RoseGarden

RoseGarden

Installare RoseGarden in Ubuntu

Rosegarden si trova nei repository ufficiali e pertanto si può installare in Ubuntu utilizzando Software Center o Synaptic. L’installazione che richiede diverso spazio disco, almeno 300 MB,  è agevole anche da terminale:

$ apt-get install rosegarden

Installato Rosegarden apriamo GrandOrgue  e carichiamo un Virtual Organ ad esempio lo Stiehr Mockers Extended  ( Jeux d’orgues 2 – Stiehr-Mockers (GrandOrgue / MyOrgan)  – Virtual Organ free Sample Sets – Campioni per organo virtuale gratis )

GrandOrgue   Stiehr-Mockers Extended

GrandOrgue Stiehr-Mockers Extended

Quindi controlliamo i canali MIDI sui quali è in ascolto lo Stiehr-Mockers

GrandOrgue MIDI

GrandOrgue MIDI

Apriamo Rosegarden e carichiamo un file midi oppure il file midi linkato Adagio di Albinoni.rg che è già convertito in formato .rg ( rosengarden). Il file  non nasce per organo tuttavia modificando i canali midi è possibile iniviare a piacimento le nove traccie verso i 2 manuali e la pedalierà dell’organo.

Nell’immagine che segue sono evidenziate le sezioni in cui impostare il canale per la singola traccia. Nel caso specifico il Violino 1 ( traccia 2) viene impostato sul canale midi n.3. Attenzione in Istrument Parameters  si deve impostare Channel in fixed e non auto. Se la  modifica del canale midi e la modalità fixed avvengono al volo ( brano in esecuzione) potrebbe non essere recepità immediatamente (RoseGarden 12.04). Piccolo “trick“, se non viene recepita immediatamente la modalità, fermare l’esecuzione e  selezionare ripetutamente (almeno un paio volte) e alternativamente la modalità auto e fixed ovviamente fixed dovrà essere l’ultima scelta. Riavviare l’esecuzione ripetere il trick se non viene selezionata la tastiera corretta.

Rosegarden setting

Rosegarden setting

E’ importante controllare che in RoseGarden GrandOrgue  sia selezionato come  il dispositivo di MIDI outputs:

Studio > Manage MIDI Devices
RoseGarden Manage MIDI Devices

RoseGarden Manage MIDI Devices

A questo punto premere play in Rosegarden e selezionare i registri in GrandOrgue. I tasti del Virtual Organ inizieranno ad animarsi e ovviamente si potrà ascoltare il brano con la sonorità di un organo a canne (ovviamente  virtuale ).

Nell’ immagine  si i due software, GrandOrgue e Rosegarden in azione evidenziati in rosso i tasti di Grandorgue .

GrandOrgue e Rosegarden

GrandOrgue e Rosegarde

E’ possiabile controllare che GrandOrgue “veda” Rosegarden utilizzando

Audio/Midi -> Audio/Midi Setting -> MIDI Devices

GrandOrgue MIDI Devices

GrandOrgue MIDI Devices

E’ possibile utilizzare l’applicativo ALSA  Aconnectgui per visionare i tipi di collegamenti MIDI attivi.

Alsa Aconnectgui

Aconnectgui

Risorse:

Pierre Pincemaille improvvisazioni e l’organo di Saint Denis

Aristide Cavaillè-Coll

Aristide Cavaillè-Coll

L’organo della Basilique Saint-Denis, Paris (France) 1840 è stato il primo grande organo realizzato da  Aristide Cavaillé-Coll. Aristide Cavaillè-Coll (1811-899) è considerato uno dei più grandi costruttori d’organo ed è stato un grande innovatore dell’arte organaria. Di seguito alcuni video dello strumento e dell’organista titolare Pierre Pincemaillé.

Pierre Pincemaille – Le plus grand musée du monde (Saint-Denis) – YouTube

Pierre Pincemaille Orgue St.Denis Prélude improvisé – YouTube

Pierre Pincemaille – Prelude et Fugue sur A.R.I.S.T.I.D.E. – Prelude – YouTube

Pierre Pincemaille – Prelude et Fugue sur A.R.I.S.T.I.D.E. – Prelude – YouTube

Organo di Saint Denis

Organo di Saint Denis

Organo di Saint Denis

Delle 5 tastiere proposte solo 3 sono state realizzate. Inaugurato nel 1841 ha richiesto 30 mesi di lavoro. E’ stato modificato da Cavaillé-Coll nel 1858. Restaurato da Mutin nel 1901. Restaurato da Danion/Dargassies ( 1983-87). Curiosamente il costruttore dell’organo è stato selezionato dopo che la costruzione della cassa dell’organo progettata dall’architetto Francois Deberet.

Risorse:

Omar Caputi live J.S.Bach – M.Dupré Cantata 29 e Preludio e fuga in Re min J.S. Bach e

Johann Sebastian Bach – Marcel Dupré – Cantata 29 – Sinfonia to Cantata 29 We Thank Thee, God – YouTube

All’organo Omar Caputi –  organo Zanin in Santa Rita – Torino

BACH – PRELUDIO E FUGA IN RE MAGGIORE – YouTube

All’organo Omar Caputi –  Live  dal Festival di S.Rita 2010 -Torino

sito  Omar Caputi Concert Artist

Riorse nel blog:

 

Configurare GrandOrgue 0.3

Di seguito alcune indicazioni sulla configurazione di Grandorgue, l’interessante  software multipiattaforma per suonare copie virtuali degli organi classici a canne:

Per configurare la sezione relativa all’ audio e al midi accedere al menu [audio/midi] e selezionare [Audio/Midi Setting]

GrandOrgue: Audio Midi setting

GrandOrgue: Audio Midi setting

Qualora siano disponibili più interfacce/device audio  selezionare il dispositivo preferito utilizzando il Tab [Audio Output] e quindi il pulsante [Change]. Considerare che è possibile utilizzare un solo device alla volta.

GrandOrgue Change Aduio Device

GrandOrgue Change Aduio Device

Ridurre la latenza

Qualora si riscontri una eccessiva latenza è possibile intervenire su più livelli per contenerla. La prima azione consiste nell’impostare sempre in [Audio Output] manualmente la latenza. Utilizzando il pulsante [Properties]  e abbassare il valore a 5-15. Per contenere la latenza si può agire anche su Sample/Buffer ( descritto in seguito) .

GrandOrgue Cambiare Latenza

GrandOrgue Cambiare Latenza

In Linux volendo è possibile anche utilizzare un kernel a bassa latenza  I kernels in Ubuntu

Options

Options permette di configurare le impostazioni per il caricamento dei campioni.  Sample Loading consente di abilitare la compressione dei campioni [lossless compression] che permette di risparmiare fino al 40% di memoria.  Anche  l’utilizzo della modalità Mono in Load stereo samples consente di risparmiare fino al 50% di memoria se [lossless compression] è disabilitata.

GranOrgue 3.0 Audio Midi Options

GranOrgue 3.0 Audio Midi Options

[Sample per Buffer] Influenza la latenza. Quindi può essere modificato per ridurre la latenza stessa. Se troppo basso può determinare  un “break up” del suono.

[Sample Rate] e [Sample Size] dovrebbero da un pusto di vista ideale  corrispondere alle caratteristiche dei file audio che compongono il sampleset. E’ tuttavia possibile agire su questo per contenere il consumo di memoria.

Anche il metodo di interpolazione sezione [Sound Engine] incide sensibilmente sulle performance e sulla qualità del suono. Il metodo di interpolazione [Polyphase]  consente di ottenre un suono migliore ma peggiora le performance richiedendo più risorse in termini di capacità di calcolo  (% CPU ) rispetto a [Linear].

Per ridurre i tempi di caricamento le nuove impostazioni di un sampleset possono essere salvate utilizzando [Save] e [Update Cache] del menu [File]

A seconda del hardware a disposizone potrebbe essere necessario reimpostare la configurazione MIDI. Con la nuova versione di GrandOrgue invece che passare per i tabs [MIDI Devices] e [Initial MIDI Configuration]  è possibile  accelerare le operazione cliccando il tasto destro del mouse sul dispositivo tastiera,  pedaliera, … che si intende impostare. Utilizzando il pulsante [Listen For Event] è possibile premendo un tasto della tastiera/dispositivo configurare in automatico.

In caso di Overload della CPU potrebbe far comodo un reset  delle note e dei suoni eventulamente bloccati a questo proporito è possible utilizzare [Panic] sempre dal menu Audio/Midi Oppure tringolino giallo con il punto ! puslate della interfaccai utente.

Aspetti della configurazione di GrandOrgue sono anche in questo video youtube di Lars Palo

Video su Youtube dedicati a GrandOrdue

  1. Lars Palo

Modificare le ipotazioni MIDI

Per impostare correttamente i canali midi di Ascolto di GrandOrgue agire nella maschera Audio/Midi > Audio/Midi setting > Initial MIDI Configuration

E’ possibile modificare a proprio piacimento i canali.

GrandOrgue-Impostazioni

Nella versione 0.3 esiste una comoda funzione che consente dall’ìinterfaccia principale di associare il dispositivo esterno che deve controllare i manuli/pedaliera etc. basta premere il pulsante destro del mouse sull’elemento da controllare e quindi il dispositivo controllante e osservare se avviene il riconoscimento.

Nel menu Panel sono disponibili diverse finestre per controllare lo strumento quali Traspositore  e Crescendo Pedal è disponibile anche un comodo Recorder/Player e anche un Metronomo

 

Panel-Traspositore-RecorderPlayer

 

 

Risorse:

When I’m Sixty Four 64 (The Beatles) – You can fly (disney Peter Pan) – A Cappella Barbershop Quartet

When I’m Sixty Four 64 (The Beatles) – A Cappella Barbershop Quartet – YouTube

An international A Cappella multitrack collab cover by:
► Sonny Vande Putte (Belgium) – Lead
http://www.sonnyvandeputte.be
http://www.youtube.com/user/sgtsonny
► Dieter Verhofstadt (Belgium/Suriname) – Baritone
http://winkel.stanzamuziek.be
► Dan Wright (USA) – Tenor
http://www.youtube.com/user/danwright32
► Julien Neel (France) – Bass
http://www.youtube.com/user/trudbol

You Can Fly (A Cappella) – Virtual Barbershop quartet (Disney Peter Pan)

You Can Fly (Peter Pan) – Disney a cappella barbershop quartet
► I SELL TEACH TRACKS: julien.neel (at) gmail.com
Featuring [CLICK TO READ…]:
► Ronnie D. Spann Jr. (USA) – tenor
….YT – http://youtube.com/bbstenor419
….FB – http://facebook.com/bbstenor419
► Jason Seiberlich (USA) – lead
….YT – http://youtube.com/seibs14
► Rhett Roberts (USA) – bass
….YT – http://youtube.com/rhettrobertsmusic
….FB – http://on.fb.me/SPbRAO
► Julien Neel (France) – baritone

Polka Dots and Moonbeams (A Cappella jazz cover)

Performed by [CLICK TO READ]:
► Ellinoa (alto – France): http://youtube.com/ellinoa
► Piet Zorn (tenor – Germany): http://youtube.com/contratenor1980
► Evan Sanders (bass – USA): http://youtube.com/strad43
► Julien Neel (baritone – France): http://youtube.com/trudbol