Client email Thunderbird – versione 60.8.0 – installazione versione online

Thunderbird logo


L’ottimo thunderbird, il client email multipiattaforma ( linux, windows, mac, etc ) della Fondazione Mozilla è arrivato alla versione 60.8.0. Thunderbird oltre ad essere molto completo, anche anche grazie ai plugin, è decisamente versatile. La sua organizzazione consente un facile trasferimento tra sistemi operativi degli archivi con le email, gli account e i contatti. In questo è possibile avere a disposizione lo stesso ambiente oltre agli stessi contenuti anche in SO diversi.

I miei archivi di posta di Thunderbird contano oramai ben più di 10 anni di vita e nonostante le priodiche pulizie occupano qualche GB di spazio. In questi anni sono stati gestiti in SO diversi e varie distribuzioni linux.

Installazione thunderbird utilizzando il file tar.gz 10 buster

Di seguito la procedura per utilizzare/installare thunderbird utilizzano il file tar.bz2 ufficiale.

Effettuare il download dal sito dedicato

https://www.thunderbird.org

scompattare il file scaricato thunderbird-60.8.0.tar.bz2 con

# tar jxvf thunderbird-60.8.0.tar.bz2

copiare in /opt con

# sudo cp thunderbird /opt

creare link sul desktop con

# cd 
# ln -s /opt/thunderbird/thunderbird Desktop/thunderbird

Trasferimento degli archivi tra macchine e sistemi operativi diversi

Per trasferire gli archivi con le email, gli account e i contatti  è sufficiente copiare la directory contenente l’archivio con la posta  di thunderbird, xxxxxxxx.default ( che può essere anche di qualche GB) e modificare in profiles.ini la voce Path= indicando la directory che è stata appena copiata per ritrovarsi anche nel nuovo sistema con lo stesso ambiente e gli stessi contenuti.
il file:profiles.ini con la voce Path da modificare

[General]
StartWithLastProfile=1

[Profile0]
Name=default
IsRelative=1
Path=n8d7ii50.default

Per quanto mi riguarda utilizzo link simbolici per collegare la directory xxx.default contente gli archivi thunderbird. Che si trovano da una decina di anni in altra locazione ( .icedove ) e che sono condivisi da distribuzioni diverse che utilizzano la stessa versione del client thunderbird.

ad esempio la cartella n8d7ii50.default  presente nella cartella ./thunderbird  potrebbe essere un link sinbolico creato con

ln -s /percorso/originale/cartella/icedove/n5d6ii50.default  n5d6ii50.default

o se la cartella è in altra home

ln -s /percorso/cartella/altra/home/user  home

cd .thunderbird
ln -s ../home/.icedove/n8d7ii50.default  .

Note:

In Debian come avviene per l’altro peso massimo di Mozilla Foundation Forefox conosciuto come iceweasel anche Thunderbird è conosciuto anche con il nome di icedove.

Thunderbird presenta una procedura per l’impostazione automatica dell’account abbastanza efficace. Qualora non sortisca un esito positivo si può sempre optare per l’impostazione manuale e volendo il server SMTP ( Outgoing server ) si può impostare separatamente e successivamente associare all’account. In fondo alla finestra account setting.

Risorse:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...