Home > Debian, Linux, Ubuntu > Testare awesome window manager con Xephyr

Testare awesome window manager con Xephyr

Aggiornamento dicembre 2014

Aw_64 Quando si opera con la configurazione di Awesome, un window manager in lua pulito ed essenziale, che organizza efficacemente lo spazio video ed è altamente configurabile,  risulta decisamente utile poter disporre di un ambiente di test così da evitare di perdere il controllo del sistema con ad esempio il log out automatico dal windows manager in caso di errore.

Per disporre di un ambiente di test si può far ricorso a Xephyr – X windows system server in una finestra. Xephyr è un windows system server che consente di visualizzare altre sessioni X server all’interno di finestre su un pre-esistente X display server.

Awesome in Xephyr

Awesome in Xephyr

In Debian/Ubuntu Xehpyr si installa con:

sudo apt-get install xserver-xephyr

Avviare awesome in Xephyr

Copiamo il file di configurazione di default di awesome rc.lua che in ubuntu/debian è posizionato in  /etc/xdg/awesome/rc.lua

cp  /etc/xdg/awesome/rc.lua   ~/.config/awesome/rc.lua.new

se manca la directory ~/config/awesome crearla con

mkdir ~/config/awesome

Per avviare il window manager awesome in Xephyr in Ubuntu lanciare Xephyr:

Xephyr :11 -ac -br -noreset -screen 1280x1024  &

Impostare la variabile DISPLAY (il DISPLAY=:0 è il display della sessione principale ) :

DISPLAY=:11

quindi avviamo awesome nello slave X utilizzando la configurazione personalizzata presente in ~/.config/awesome/rc.lua.new:

$ awesome -c ~/.config/awesome/rc.lua.new

Per velocizzare la fase di test può utilizzare anche predisporre script .sh partendo dai seguenti comandi :

Xephyr :11 -ac -br -noreset -screen 1024x768 &
Xephyr_pid =$!
sleep 1
DISPLAY=:11
awesome -c ~/.config/awesome/rc.lua.new

per terminare Xephyr si può utilizzare il comando

kill $Xephyr_pid

oppure ricercare il processo awesome  con

ps -fax | grep “awesome/rc.lua.new”

e quindi killare il processo

Per terminare il solo awesome che gira nella finestra con Xephyr basta utilizzare il comando <quit> presente nel menu di awesome stesso.

Cambiando display si possono avviare più finestre Xephyr e conseguentemente più windows manager awesome.

Le opzioni di base del comando Xephyr:

Il numero di display virtuali X server che è possibile avviare con Xephyr è condizionato esclusivamente dall’esaurimento della memoria disponibile. Di seguito un paio di comandi per avviare Xephyr con evidenziate le opzioni base di Xephyr

Xephyr : 3 -ac -screen 1280x1024 -br -reset-terminate 2> /dev/null &

:3 = indica il display usato da Xephyr.
In genere il display di default è :0 il pratica il monitor che si sta usando in condizioni normali . Qualsiasi display addizionale, reale o virtuale necessita di una nuova porta. In questo caso la scelta è caduta su :3 ma poteva anche essere :11.

-ac = disabilita le restrizioni di accesso.  L’accesso alla sessione X  può avvenire da qualsiasi host : agisce come host+, che permette di accettare X session reindirizzate.

-screen 1280×1024 = specifica le dimensioni del nuovo display virtuale: la finestra X server.

-br = imposta il colore di background della root window

-reset-terminate = consente di chiudere automaticamente Xephyr quando l’ultimo client viene terminato.

2> /dev/null = indirizza qualsiasi messaggio a /dev/null, un dispositivo che è una sorta di cestino digitale: riceve qualsiasi cosa gli venga inviato senza ritornare niente.

& = indica che Xepbyr sarà il comando viene eseguito in background questo ritorna il controllo del promt del terminale consentendo di continuare digitare comandi nella finestra.

Xephyr :11 -ac -br -kb -noreset -screen 1024x768  &

In questo caso Xephyr genera una finestra X server più piccola di 1024×768. Viene consentita la visualizzazione dei messaggi di errore. Al nuovo display virtuale viene assegnato il numero ( la porta) 11.
– kb  =  mantiene le impostazioni della tastiera della sessione che avvia xephyr. ( non sempre disponibile )
-noreset =  don’t reset after last client exists Non consente il reset

Risorse:

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: