Home > Linux, Ubuntu > Java Oracle JRE 7 installazione manuale – versione 7.45 – Ubuntu 13.10 64 bit Saucy Salamander

Java Oracle JRE 7 installazione manuale – versione 7.45 – Ubuntu 13.10 64 bit Saucy Salamander

java-logo Obiettivo: installare manualmente la versione di Oracle Java 7u45 in Ubuntu 13.10 Saucy Salamander   La procedura indicata  segue la linea di precedenti posts  Installare Oracle Java 7 in Ubuntu 12.10 64 bit installazione manuale o via ppa e Java JRE 7 aggiornare manualmente alla versione 7.13 – Ubuntu 12.10 64 bit . L’unica modifica sostanziale è lo script per abilitare java nei browser firefox e chrome che è stato reso più generale. Se Saucy è stato installato da zero molto probabilmente java non sarà presente. Comunque per controllare la sua presenza si può usare il comando che riporta la versione attiva di java  :

maurizio@U1310tst:~$ java -version

Se java è assente avremo un messaggio del tipo

maurizio@U1310tst:~$ java -version
The program 'java' can be found in the following packages:
 * default-jre
 * gcj-4.6-jre-headless
 * gcj-4.7-jre-headless
 * openjdk-7-jre-headless
 * openjdk-6-jre-headless

Oppure il comando che consente di controllare tutte le versioni presenti sudo update-alternatives –config java. Questo comando consente di visualizzare anche il percorso in cui è presente la specifica versione di java.

maurizio@1310tst:~$ sudo update-alternatives --config java

Installare Oracle Java jre 7.45

Per installare java jre 7 scaricare Oracle Java  JRE 7u45 a 64

 Linux x64	44.76 MB  	  jre-7u21-linux-x64.tar.gz

dalla seguente pagina  Oracle Java Runtime Environment Downloads 7u45  (  Java SE Downloads ).

java- jre-7u45

java- jre-7u45

A proposito per controllare se la versione di linux in uso è a 64 o 32 bit si può usare il comando

uname -a

mentre per i dettagli sulla versione linux, tipo di kernel, etc fare riferimento al post Linux Versione.

Il file scaricato sarà:  jre-7u45-linux-x64.tar.gz portarsi nella cartella in cui è stato scaricato il file, in genere Downloads, con

cd  ~/Downloads/

quindi estrarre con

tar -xvf jre-7u45-linux-x64.tar.gz

Scegliamo come cartella di riferimento per java la /usr/lib/java/

sudo mkdir -p /usr/lib/java/jre1.7.0_45

Spostare i files estratti nella cartella creata per jre

sudo mv jre1.7.0_45/* /usr/lib/java/jre1.7.0_45/

modificare la variabile di sistema PATH  a questo scopo è possibile creare il file script jre170xx.sh in /etc/profile.d al posto delle xx inserire il numero di versione in questo caso 45  /etc/profile.d/jre17045.sh

JRE_HOME=/usr/lib/java/jre1.7.0_45
PATH=$PATH:$JRE_HOME/bin
export JRE_HOME
export PATH

quindi rendere il file .sh creato eseguibile con

sudo chmod a+x /etc/profile.d/jre17045.sh

Ricaricare la varibile di sistema PATH  con

. /etc/profile

Controllare PATH con

echo $PATH

Se è stato fatto tutto OK dovremmo verificare l’aggiunta di :/usr/lib/java/usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin

ALTERNATIVA volendo e possibile generare lo script utilizzando il comando echo

sudo su 
cd /etc/profile.d
echo 'JRE_HOME=/usr/lib/java/jre1.7.0_45' > jre17045.sh
echo 'PATH=$PATH:$JRE_HOME/bin' >> jre17045.sh
echo 'export JRE_HOME' >> jre17045.sh
echo 'export PATH' >> jre17045.sh
exit

controllare con cat /etc/profile.d/jre17045.sh rendere eseguibile sempre con sudo chmod a+x /etc/profile.d/jre17045.sh Ricaricare la varibile di sistema PATH sempre con . /etc/profile Controllare PATH con echo $PATH

Si continua indicando al sistema la posizione di java e di java webstart con

sudo update-alternatives --install /usr/bin/java java /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/java 1

sudo update-alternatives --install /usr/bin/javaws javaws /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/javaws 1

Per informare il sistema che questa sarà la versione di default di java si utilizza per il java runtine environment :

sudo update-alternatives --set java /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/java

Per il java webstart:

sudo update-alternatives --set javaws /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/javaws

Per controllare versione di java attiva si può utilizzare sudo update-alternatives –config java. Se è la prima il risultato sarà:

maurizio@U1310tst:~$  maurizio@rarl1304:~$ sudo update-alternatives --config java
[sudo] password for maurizio: 
There is 1 choice for the alternative java (providing /usr/bin/java).

  Selection    Path                                Priority   Status
------------------------------------------------------------
  0            /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/java   1         auto mode
* 1            /usr/lib/java/jre1.7.0_45/bin/java   1         manual mode

Abilitare Java in Chrome e Firefox

Trattandosi di prima installazione  il plugin libnpjp2.so e la directory ~/.mozilla/plugins/ non dovrebbero essere presenti. Per  abilitare java in Chrome e Firefox  conviene creare un file script (jre170xxplug.sh) generico che consente di gestire oltre alla prima installazione anche gli eventuali aggiornamenti. Lo script è preferebile posizionarlo nella cartella in cui abbiamo installato java jre /usr/lib/java/jre1.7.0_45/jre170xxplug.sh Apriamo ad esempio con l’editor nano (il più semplice il file

sudo nano /usr/lib/java/jre1.7.0_45/jre170xxplug.sh

e incolliamo

#! /bin/bash 
  if test -f  ~/.mozilla/plugins/libnpjp2.so ; then
     rm  ~/.mozilla/plugins/libnpjp2.so
     ln -s /usr/lib/java/jre1.7.0_$1/lib/amd64/libnpjp2.so ~/.mozilla/plugins/libnpjp2.so
  else
     JAVA_HOME=/usr/lib/java/jre1.7.0_$1
     MOZILLA_HOME=~/.mozilla     
     mkdir $MOZILLA_HOME/plugins    
     ln -s $JAVA_HOME/lib/amd64/libnpjp2.so $MOZILLA_HOME/plugins
  fi

# end
quindi rendere il file .sh eseguibile con cd /usr/lib/java/jre1.7.0_45/
sudo chmod a+x jre170xxplug.sh

eseguire lo script per effettuare l’abilitazione del plugin java indicando il numero di versione

./jre170xxplug.sh 45

Controllare e modificare la versione java in uso

Controllare la versione java con:

java -version

Verificare il funzionamento e laversione utilizzano la seguente pagina Oracle

Verify Java Version
Oracle java jre 7u45 verified

Oracle java jre 7u45 verified


Controllare ed eventualmente cambiare versione di java utilizzare il comando

sudo update-alternatives --config java

Installazione oracle java in Ubuntu 13.10 

via ppa

Installare java in Ubuntu 13.10 Quantal Quetzal utilizzando il ppa di WebUpd8 consente di installare  la versione 7u45

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
sudo apt-get update
sudo apt-get install oracle-java7-installer

JDK

 sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
 sudo apt-get update
 sudo apt-get install oracle-jdk7-installer

Per rimuovere Oracle Java 7

sudo apt-get remove oracle-java7-installer
Rimuovere anche il ppa di java
sudo add-apt-repository  --remove ppa:webupd8team/java
sudo apt-get update

Configurare Java – Control Panel

Una volta installato java jvm  è possibile utilizzare  Java ControlPanel per controllare l’installazione. Ad esempio ridurre lo spazio riservato per memorizzare i files termporanei da 32768 MB a 150MB che dovrebbero essere sufficienti. /usr/lib/jvm/jre1.7.0_45/bin/ControlPanel

java control panel
java control panel
java control panel temporary files
java control panel temporary files

Posts:

Annunci
  1. dicembre 14, 2013 alle 11:49 am

    Grazie ho installato la jdk seguendo questa guida, molto utile

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: