Home > Linux, Mac, Musica > ODFGrandorgue nuovi organi virtuali e pianoforti per grandorgue 0.3

ODFGrandorgue nuovi organi virtuali e pianoforti per grandorgue 0.3

** Virtual Organ free Sample Sets – Campioni per organo virtuale gratis   **

Il sito  francese ODFGRANDORGUE, ospitato su sites.google.com, è stato completamente riorganizzato attualmente sono presenti oltre 30 strumenti virtuali per grandorgue 0.3 liberamente scaricabili.

ODFGrandorgue

ODFGrandorgue

Diversi gli organi virtuali presenti tra i quali

110-Orgue Puget de Belleville

111-Orgue du Val-de-Grace

113-Orgue de Moret sur Loing

114- Orgue d’Aubigny

115-Orgue de Barbeville

Sono presenti diversi strumenti paritcolari oltre a pianoforti, harmonium, accordeon, vibrafono. Di seguito i links ad alcuni  di questi:

151-Clavecin Orgue

160-Trompettes Orgue

301-Harmonium

401-Grand Piano

402-Bright Piano

ODFGrandorgue

ODFGrandorgue

552-Xylophone 44 lames

553-Vibraphone

Inotre sono disponibili informazioni in lingua francese relativamente all’uso di grandorgue con dettagli sulla modifica/creazione di altri strumenti virtuali per grandorgue

05-Tout sur le fichier de lancement ODF – ODFGRANDORGUE

521-Méthode mirroir

nonchè costruzione/impostazione di console virtuali

12-Plans d’installations et Normes

121-Plans d’installations – ODFGRANDORGUE

ODF Grandorgue

ODF Grandorgue

Risorse nel blog:

Annunci
  1. claudio
    maggio 6, 2013 alle 11:31 am

    ho installato grandorgue sul mio mac e il programma funziona, ho però un problema evidente di latenza (70 ms) che mi rende difficile suonare.é possibile abbassare o annullare latenza?grazie

    • maggio 6, 2013 alle 5:14 pm

      Recentemente ho installato GrandOrgue su Mac e risponde bene, a mio avviso, anche se non è stabile come in Ubuntu.
      Comunque per abbassare la latenza :
      1) Menu: Audio/Midi -> Audio/Midi Setting
      2) click su tab Audio Output
      3) seleziona Device:Core Audio (PA) …
      4) in basso pulsante [Properties] inserisci il valore per la latenza desiderata ad es. 5
      Dovrebbe essere sufficiente se non ti basta prova ad agire in Options su:
      [Sample buffer] portandolo a 128 ed eventulamente su [Intepolation] da Polyphase a Linear.

      Questi aspetti della configurazione di GrandOrgue sono anche nel video youtube di Lars Palo che ho appena aggiunto in fondo a questo post. https://mauriziosiagri.wordpress.com/2012/12/12/realizzare-il-primo-semplice-organo-virtuale-con-grandorgue-0-3-in-ubuntu-12-xx/

      Lars usa Ubuntu ma per quanto attiene latenza e configurazione vale anche per il Mac.

      • claudio
        maggio 6, 2013 alle 6:15 pm

        tantissime grazie ora funziona perfettamente!avrei un altro piccolo problema…ho collegato al mio impianto stereo il ripetitore wireless apple di audio e con itunes funziona ma provando con grandorgue mi dice : audio engine wants frame size of 14 blocks which is indivisible by 16. é possibile rendere compatibile ripetiore audio esterno?ringraziandola ancora per il preziosissimo aiuto le porgo un carissimo saluto.claudio(abito nella zona terremotata e quasi tutti i nostri preziosi organi sono andati in pezzi)

      • maggio 7, 2013 alle 6:22 am

        Ciao Claudio,
        dovresti risolvere il problema legato al ripetitore wireless apple utilizzando un multiplo comune a 16 e 14 in Sample per buffer:
        Quindi
        1) Menu: Audio/Midi -> Audio/Midi Setting
        2) nel tab [Options] quello di default
        3) dovresti modificare Sample per Buffer che dovrebbe essere 1024 in un multiplo di 16 e 14. Gli estremi sono 112, il più piccolo, e 1008, il più grande. All’aumentare del valore il suono migliora ma peggiora la latenza. Puoi controllare la latenza al variare del Sample per buffer controllandoin Audio Output come indicato nella precedente risposta. Fai qualche prova e opta per il valore che ti soddisfa in termini di latenza e qualità del suono.
        Per cortesia potrei conoscere il nome del dispositivo wirless per Mac che stai usando.
        Mi amareggia molto invece sentire che quasi tutti gli organi a a canne sono diventati inservibili e andirittura andati a pezzi. La virtualizzazione è una grande cosa ma un organo a canne è impareggiabile. Ti esprimo la mia solidarietà e ti faccio i migliori auguri.

      • claudio
        maggio 7, 2013 alle 7:56 am

        Il dispositivo che sto usando è ‘airport express base station’ che con itunes funziona ma mi sembra che grandorgue non lo veda.forse è dedicato per itunes (parlando di sonoro) e non è utilizzabile per altri usi?anche guardando in preferenze di sistema sul mac non mi mostra l’opzione per cambiare uscita audio,c’è solo quella degli altoparlanti interni.non saprei.potrei acquistare una prolunga jack-jack e usare l’uscita cuffie collegandola al mio impianto(anche se odio sommergermi di cavi).grazie ancora per la gentile disponibiltà.claudio

  2. maggio 13, 2013 alle 12:52 pm

    Purtroppo non conosco il dispositivo che stai usando e il mondo Mac non è tra le mie priorità. Comunque controllando sul sito di apple vedo che si tratta di un extender wifii Inoltre noto che funziona anche in ambito non mac, che può utilizzato anche per la stampa, ,etc. Mi pare di capire che nel tuo caso è collegato alle casse. Vero? Di fatto Airport agisce come una sorta di ponte verso le casse. Servirebbe pertanto un’utility che diriga l’audio verso la rete wi-fii.Un po come avviene con i dispositivi bluetooth. Strano che non ci sia del software installato. Personalmente ho provato ad inviare l’audio di grandorgue in modalità wireless usando bluetooth e non ci sono problemi a parte utilizzare un sample buffer che sia multiplo di 14 e16. Veramente utilizzano il pulsante add in Audio output non appare nessun device ?

    • claudio
      maggio 14, 2013 alle 8:44 am

      Ho usato il pulsante add in audio output e mi trova ‘device:Core:Apple inc.:Uscita integrata’…ho quindi eliminato l’uscita audio precedente,ho eseguito il revert to default sulla nuova uscita,ho usato sample buffer a 1008, ho schiacciato ok …la risposta è sempre ‘ audio engine wants frame size of 14 blocks….e così via
      L’extender wifi è collegato all’ampli del mio impianto.
      Sono collegato per ora al mio impianto con una prolunga cuffie.

      • maggio 16, 2013 alle 8:19 pm

        Purtroppo non avendo il dispositivo non è facile dare indicazioni definitive. Posso solo aggiungere che con il bluethoot ho di tanto in tanto questo tipo di problemi. Facendo alcune prove ho verificato che non sempre il dispositivo viene agganciato efficacemente quindi quando mi compare l’errore riconnetto il bluetooth e le cose si sistemano.

    • claudio
      maggio 16, 2013 alle 8:21 am

      carissimo sig.Siagri ho scaricato dal sito odfgrandorgue gli ultimi 2 strumenti disponibili (conn 720 organo artista & conn 640) al momento dell’apertura del file si blocca e mi dice…load error failed to open file 904-Conn 720-3/./7/036-C.wav…e schiacciando ok si chiude tutto.Stessa cosa sull’organo conn640.è un problema mio oppure questi 2 strumenti non sono compatibili con il mio mac? Molti altri strumenti(anche se non tutti) dello stesso sito funzionano perfettamente.grazie della sua attenzione e buona giornata.Claudio.

      • maggio 16, 2013 alle 9:10 pm

        Purtroppo con il Mac ci sono questo tipo di problemi. Nella pagina
        https://mauriziosiagri.wordpress.com/musica/virtual-organ-free-sample-sets-campioni-per-organo-virtuale/
        ho messo diversi links a strumenti virtuali. Nel caricamento di un organo virtuale ho verificato che windows è il sistema operativo più tollerante, linux si comporta benino, mentre il Mac è il più sensibile non solo non carica lo strumento ma adirittura chiude grandorgue. Il problema può dipendere dalla versione dello strumento virtuale. Se è scritto per GrandOrgue v2 potrebbe non essere caricabile in V3 e ben che vada evidenzierà messaggi vari.Ad esempio uno dei miei preferiti il Tamburini QT8 campionato da A.Bonzi non riesco a farlo girare su Mac.
        A volte il problema è determinato dall’utilizzo improprio di maiuscole e minuscole che irrilevante in windows da problemi su Mac e linux ad esempio nell’organo Van Oeckelen organ I°:9 + II°:7 + P:4 era necessario cambiare le directory da bw, hw e ped in Bw, Hw e Ped.
        Tra gli organi meno problematici ci sono quelli di Lars Palo che sono stati adattati alla versione 3.0. I 3 tastiere offrono anche una buona varietà timbrica.
        Comunque in genere i problemi degli organi virtuali sono problemi di formato e volendo con un po’ di pazienza e un bel po’ di tempo sarebbe possibile sistemarli.

      • claudio
        maggio 17, 2013 alle 8:04 am

        Immaginavo che fosse un problema di questo genere (del resto è tutto gratutito e non mi posso lamentare).purtroppo il qt8 da me non funziona,ho contattato Bonzi che mi ha detto che è ora concentrato sulla versione per hauptwetk,chi può dargli torto?non credo di avere la conoscenza necessaria per adattarli al mio mac ma forse a perditempo potrei provarci,chissà…Magari posso provare a contattare il sito francese grandorgue chiedendogli se possono( e se ne hanno voglia) risolvere così da rendere compatibili al mac tutti i loro strumenti.Grazie della dritta e buon fine settimana.Claudio.

      • claudio
        maggio 23, 2013 alle 1:37 pm

        carissimo sig. Maurizio sono interessato all’acquisto di uno schermo touch ma cercando in rete non ho trovato nulla che sia chiaramente compatibile con il mac . Saprebbe indicarmi se esiste qualche prodotto ad un prezzo accessibile?Sarebbe così molto più comodo gestire le consolles degli organi virtuali. Grazie . Claudio .

      • giugno 8, 2013 alle 8:26 am

        Mi scuso per il ritardo ma non avevo avuto tempo per seguire questa questione.
        La ELO è un ditta specializzata nei monitor touchscreen anche per il MAC.
        Di seguito il link a 23 monitors ELO in pronta vendita in un sito italiano affidabile
        http://www.prokoo.com/touch-screen-c-74_895.html

  3. Claudio
    maggio 23, 2013 alle 10:54 am

    Gentile Maurizio buongiorno. Ho installato Grandorgue con Windows 7 e gira perfettamente Ho scaricato due virtual organ (Tamburini QT8 e Pitea School Music) e girano. Ho provato a scaricare altri due Virtual: Moret sur Loing e d’Aubigny ma lo scaricamento si interrompe. Inoltre se collego il pc al mio impianto stereo il suono non esce bene (suono intermittente) soprattutto con il Pitea mentre è migliore con il QT8. E’ un problema di settaggio di Grandorgue? Preciso che dalle casse del pc si sente tutto bene.
    Grazie per l’attenzione e buon fine settimana. Claudio

    • maggio 27, 2013 alle 12:26 am

      Sto predisponendo una pagina con istruzioni sulla configurazione di grandorgue 3.0. Spero di pubblicarla Lunedì sera ancora un po’ di pazienza. Ci saranno indicazioni su come ridurre la latenza il consumo di memoria e di carico sulla CPU. Tuttavia il tuo caso è un po’ strano perchè affermi che le casse hanno un output corretto non altrettanto lo stereo. In qusto caso non sembra ci siano problemi legati all’elaborazione piuttosto potrebbe essere un problema legato al segnale audio. Potrebbe essere che i livelli del segnale in uscita siano adeguati per le casse e non per lo stereo,. In questo caso più che di interruzione si dovrebbe avvertire un interruzione/distorsione. Prova ad agire sul livello del volume il secondo campo da sinistra sotto i menu e precisamente sotto [Panel] [Help] aumenta e diminuisci i valori controllando cosa succede. La pagina che verrà pubblicata soluzioni per ottimizzare e/o migliorare suono e prestazioni.

      Ecco la pagina con info sulla configurazione di Grandorgue https://mauriziosiagri.wordpress.com/2013/03/26/configurare-grandorgue-0-3/

  4. giugno 8, 2013 alle 8:24 am

    claudio :

    carissimo sig. Maurizio sono interessato all’acquisto di uno schermo touch ma cercando in rete non ho trovato nulla che sia chiaramente compatibile con il mac . Saprebbe indicarmi se esiste qualche prodotto ad un prezzo accessibile?Sarebbe così molto più comodo gestire le consolles degli organi virtuali. Grazie . Claudio .

    Mi scuso per il ritardo ma non avevo avuto tempo per seguire questa questione.
    La ELO è un ditta specializzata nei monitor touchscreen anche per il MAC.
    Di seguito il link a 23 monitors ELO in pronta vendita in un sito italiano affidabile
    http://www.prokoo.com/touch-screen-c-74_895.html

  5. gennaio 12, 2016 alle 2:36 pm

    Gent.mo Maurizio,
    ho un problema: ho scaricato l’ultima versione di Grand Orgue su Windows 7 e mi compare la mascherina che non è compatibile con il pc. Ho ripetuto la stessa cosa sul lavoro con lo stesso sistema operativo e mi ritorna la mascherina di incompatibilità…
    come faccio a sapere quale versione di Grand Orgue posso usare?
    Grazie molte
    Giampiero

    • settembre 5, 2016 alle 4:58 pm

      Molto strano Grandoruge gira tranquillamente su windows 7.
      Forse è il caso di provare non l’ultima versione ma versioni precedenti per vedere se il problema permane.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: