Configurare GrandOrgue 0.3

Di seguito alcune indicazioni sulla configurazione di Grandorgue, l’interessante  software multipiattaforma per suonare copie virtuali degli organi classici a canne:

Per configurare la sezione relativa all’ audio e al midi accedere al menu [audio/midi] e selezionare [Audio/Midi Setting]

GrandOrgue: Audio Midi setting

GrandOrgue: Audio Midi setting

Qualora siano disponibili più interfacce/device audio  selezionare il dispositivo preferito utilizzando il Tab [Audio Output] e quindi il pulsante [Change]. Considerare che è possibile utilizzare un solo device alla volta.

GrandOrgue Change Aduio Device

GrandOrgue Change Aduio Device

Ridurre la latenza

Qualora si riscontri una eccessiva latenza è possibile intervenire su più livelli per contenerla. La prima azione consiste nell’impostare sempre in [Audio Output] manualmente la latenza. Utilizzando il pulsante [Properties]  e abbassare il valore a 5-15. Per contenere la latenza si può agire anche su Sample/Buffer ( descritto in seguito) .

GrandOrgue Cambiare Latenza

GrandOrgue Cambiare Latenza

In Linux volendo è possibile anche utilizzare un kernel a bassa latenza  I kernels in Ubuntu

Options

Options permette di configurare le impostazioni per il caricamento dei campioni.  Sample Loading consente di abilitare la compressione dei campioni [lossless compression] che permette di risparmiare fino al 40% di memoria.  Anche  l’utilizzo della modalità Mono in Load stereo samples consente di risparmiare fino al 50% di memoria se [lossless compression] è disabilitata.

GranOrgue 3.0 Audio Midi Options

GranOrgue 3.0 Audio Midi Options

[Sample per Buffer] Influenza la latenza. Quindi può essere modificato per ridurre la latenza stessa. Se troppo basso può determinare  un “break up” del suono.

[Sample Rate] e [Sample Size] dovrebbero da un pusto di vista ideale  corrispondere alle caratteristiche dei file audio che compongono il sampleset. E’ tuttavia possibile agire su questo per contenere il consumo di memoria.

Anche il metodo di interpolazione sezione [Sound Engine] incide sensibilmente sulle performance e sulla qualità del suono. Il metodo di interpolazione [Polyphase]  consente di ottenre un suono migliore ma peggiora le performance richiedendo più risorse in termini di capacità di calcolo  (% CPU ) rispetto a [Linear].

Per ridurre i tempi di caricamento le nuove impostazioni di un sampleset possono essere salvate utilizzando [Save] e [Update Cache] del menu [File]

A seconda del hardware a disposizone potrebbe essere necessario reimpostare la configurazione MIDI. Con la nuova versione di GrandOrgue invece che passare per i tabs [MIDI Devices] e [Initial MIDI Configuration]  è possibile  accelerare le operazione cliccando il tasto destro del mouse sul dispositivo tastiera,  pedaliera, … che si intende impostare. Utilizzando il pulsante [Listen For Event] è possibile premendo un tasto della tastiera/dispositivo configurare in automatico.

In caso di Overload della CPU potrebbe far comodo un reset  delle note e dei suoni eventulamente bloccati a questo proporito è possible utilizzare [Panic] sempre dal menu Audio/Midi Oppure tringolino giallo con il punto ! puslate della interfaccai utente.

Aspetti della configurazione di GrandOrgue sono anche in questo video youtube di Lars Palo

Video su Youtube dedicati a GrandOrdue

  1. Lars Palo

Modificare le ipotazioni MIDI

Per impostare correttamente i canali midi di Ascolto di GrandOrgue agire nella maschera Audio/Midi > Audio/Midi setting > Initial MIDI Configuration

E’ possibile modificare a proprio piacimento i canali.

GrandOrgue-Impostazioni

Nella versione 0.3 esiste una comoda funzione che consente dall’ìinterfaccia principale di associare il dispositivo esterno che deve controllare i manuli/pedaliera etc. basta premere il pulsante destro del mouse sull’elemento da controllare e quindi il dispositivo controllante e osservare se avviene il riconoscimento.

Nel menu Panel sono disponibili diverse finestre per controllare lo strumento quali Traspositore  e Crescendo Pedal è disponibile anche un comodo Recorder/Player e anche un Metronomo

 

Panel-Traspositore-RecorderPlayer

Log MIDI Events

Esistono una molteplicità di eventi MIDI che possono essere generati dai dispositivi per controllare drawstop e pushbutton ( registi, pistonicini e pedaletti ). GrandOrgue ha progressivamente ampliato il numero di eventi MIDI gestibili e il manuale di GrandOrgue alla sezione Drawstop and Pushbutton del Capitolo 4 ne da estesa trattazione.

La finestra Log MIDI Events del menu Audio/Midi consente di visualizzare l’evento midi generato e ricevuto da GrandOrgue.

In generale per impostare un dispositivo speciale conviene utilizzare [Detect complex MIDI setup] e non [Listen for Event] e seguire le richieste. Per un pushbutton ad esempio prima si imposta l’evento ON e successivamente l’evento OFF.

Risorse:

Annunci