Creare una live USB in SUSE 12.xx

La via standard per creare una chiavetta USB  contentente una distro live in SUSE utilizzando programmi ad interfaccai grafica è far ricorso al programma ImageWriter .

Image writer

Image writer

ImageWriter può essere installato da terminale con

su
 zypper install imagewriter

se si desidera installare image Writer con un programma ad interfaccia grafica la scelta ovvia è YaST.

Image writer è essenziale. Si seleziona la iso clikkando al centro della finestra e navigando il file system in mdo tradizionale.  In basso nella finestra è presente un menu a tendina per la scelta del dispositivo USB in cui trasferire la live.

Altra possibilità utilizzare Live USB GUI

Creare una live usb  da terminale

Utilizzando il terminale la soluzione per la crezione della live usb è classica  e passa per l’utilizzo dei comandi dd oppure cp.

smontare lo stick USB

umount /dev/sdX

quindi con dd 

# dd if=/path/to/.iso of=/dev/sdX

oppure con cp

# cp /path/to/.iso /dev/sdX
# sync

Risorse:

Annunci

Arnova c7G2 apertura

Alcune foto con evidenziata la modalità per l’apertura del tablet arnova 7cG2.

Nel mio caso non andava il pulsante di accensione era stato forzato  troppo e quindi era necessario aprire il tablet.

Un po’ di pazienza e un po’ di attack ed è stato rimesso a posto.

Per aprire:

1 ) togliere le schede SD e SIM;

2 ) togliere coprifori in gomma a finaco dell’auricolare e a fianco dell’alimentazione.
svitare le due miniviti sotto i cappellottini in gomma

arnova c7G2

1)  arnova c7G2

2)

Adesso bisogna permere il fondo al centro e spingere verso l’alto di un paio di millimetri finchè si sblocca il fondo.
Attenzione con decisione ma con le dovute cautele se non si vuole rompere ….

Nella terza immagine si vede il fondo sbloccato dopo lo spostamento verso l’alto.

In questa seconda immagine con l’arnova aperto  si vedono i punti di aggacio tra le due parti

Arnova c7G2 aperto

2) Arnova c7G2 aperto

Immagine un sfocata comunque si vede il risultato del movimento impresso verso l’alto al fondo
che si è spostato di un paio di mm sboccandosi. Adesso si può aprire

Arnova c7G2 sbloccato

3)  Arnova c7G2 sbloccato

Dettaglio dell’ Arnova aperto

Arnova c7G2 aperto

4 ) Arnova c7G2 aperto

.

Ripristinare l’ android tablet Arnova 7cG2 utilizzando Ubuntu 12.04

.

Compilare e installare il file manager PCManFM 1.0.1 in Ubuntu 12.04.01

Rilasciata la versione 1.0.1 di PCMmanFM un file manager molto leggero e performante, supporta i tabs e i bookmarks  integra il desktop e il menu delle applicazioni. Al momento la nuova versione non è disponibile nei repository ufficiali e quindi non può essere installata con apt-get  o con l’update manager è necessario compilare e poi installare.

Per poter usare pcmanfm è necessario installare anche libfm 1.0.1 e menu-cache (menu-cache version 0.3.2 questa è una piccola libreria di LXDE. Usata per l’integrazione delle applicazioni nel menu)

possiamo scaricare i files da sourceforge:

prima di procedere con l’installazione  controlliamo “l’impronta digitale” del files se tutto ok procediamo con l’installazione

 md5sum libfm-1.0.1.tar.gz

libfm-1.0.tar.gz  md5 = 7fb406f38f99c9171661f72fa6d4da7f

md5sum pcmanfm-1.0.1.tar.gz

pcmanfm-1.0.tar.gz  = f373ee514bae37b53b152d02ac465058

Installliamo le librerie per la compilazione dei pacchetti.  ( Qui un post generale per la compilazione in Ubuntu 12.04 Compilare in Linux – Ubuntu .
Utilizziamo aptitude invece di apt-get quando necessario. Se assente installare aptitude con

sudo apt-get install aptitude
  
sudo aptitude install dpkg-dev autoconf automake autotools-dev intltool libglib2.0-dev libgtk2.0-dev libmenu-cache1-dev libtool pkg-config

Controlliamo anche  la presenza di valac versione 0.13.0 o successive

dpkg -l valac 
||/ Name                  Version               Description
+++-=====================-=====================-==========================================================
ii  valac                 0.14.2-0ubuntu1       C# like language for the GObject system

Se assente installiamo con

sudo apt-get install valac

Installare menu-cache-0.3.3

Adesso installiamo menu-cache generando preventivamente il pacchetto .deb realtivo decomprimiamo il file tar.gz, ci spostiamo nella nuova directory e compiliamo

tar zxvf menu-cache.0.3.3.tar.gz

cd menu-cache-0.3.3

./configure --prefix=/usr

make

sudo make install-strip
volendo installare passando per la generazione del pacchetto .deb sostituire
# sudo make install-strip
con i seguenti comandi
# sudo checkinstall –install=no
come nome-descrizione diigitare menu-cache
modificare revisione cambiare 1 in 0
quindi installare con

# sudo dpkg -i menu-cache_0.3.3-0_i386.deb

installare  libfm-1.0.1

Al solito estraiamo e compiliamo attenzione ai parametri

sudo tar zxvf libfm-1.0.1.tar.gz

sudo cd libfm-1.0/

sudo ./configure --prefix=/usr

make DEB_MULTIARCH=`dpkg-architecture -qDEB_HOST_MULTIARCH 2>/dev/null` && rm -f /usr/lib/$DEB_MULTIARCH/libfm-*

sudo make install-strip

installare pcmanfm-1.0.1

Chiudere eventuali instanze pcmanfm aperte

sudo killall pcmanfm

Al solito decomprimiamo i tarbal con

tar xzvf pcmanfm-1.0.1.tar.gz

ci spostiamo nella dir e compiliamo  con

cd pcmanfm-1.0.1

sudo ./configure --prefix=/usr 

sudo make
sudo make install-strip

Pcmanfm bookmarks

Per quanto attiene ai bookmarks pcmanfm li memorizza nel file bookmarks in ./config/gtk-3.0/bookmarks così da risultare condivisi con altre applicazioni.

Quindi per recuperare i bookmarks da un’altra installazione e sufficiente una copia del file o un taglia incolla del suo contenuto.

Riferimenti

LXDE:PCManFM build and setup guide

Per avere sempre l’ultima versione in sviluppo utilizzare git