Centos 5 comandi utili

Alcuni utili comandi in Centos  5

visualizzare versione CentOS

cat /etc/redhat-release
e 
uname -a

Come controllare i servizi in Centos 5

per avviare, fermare riavviare un servizio si utilizza il classico comando servicce

service nome-servizio start,restart,stop

Impostare l’avvio o lo stop permanentte dei servizi con chkconfig

Il gestore di servizi per Cento5 / Redhat chkconfig può essere installato agevolemtne da terminale con

yum install chkconfig

Per ottenre la lista dei servizi con indicate le impostazioni dei runlevel

chkconfig --list

Per lista dei servizi con indicate le impostazioni dei runlevel 3

chkconfig --list | grep 3:on

Per impostare l’avvio di postgresql-9.1 nei runlevel 3 e 5

chkconfig --level 35 postgresql on

Disattivare l’avvio di postgresql nei runlevel 35 con

chkconfig --level 35 postgresql off

Connessione a server remoto con ssh

Il comando per connettersi a un server remoto via ssh è il classico:

ssh root@182.93.35.165

Informazioni su partizioni, file system e visualizzazione della occupazione spazio su disco:

fdisk -l  # elencare tutte le partizioni 

df -ha  # dimensione in human readable format

du -sxm  /var/*  |  sort -nr

ls | sed s/:/'\n'/g | du -x

visualizzazione directory corrente

pwd

Tastiera

installare keymap con

yum install kbd

file con le impostazioni /etc/sysconfigl/keyboard editare con

nano /etc/sysconfigl/keyboard

KEYBOARDTYPE="pc"
KEYTABLE="it"

log files

Compressione log file messages nel formato .bz.

cd /var/log

tar jcvf messages-20120803.tar.bz2 messages

ridurre il file messages

tail -n 5 messages > messages1

mv messages1 message

split  -b 100m  messagges

monitorare le attività di sistema

top

controllare i file aperti e dai quali processi

lsof

/var/log/btmp   è un log file che registra tutti i tentativi falliti di login in Centos – Redhat.

mount di un filesystem windows samba mount

mount -t cifs -o username=-user-name //10.0.1.2/www.2 /media/www.2

Its a log file that contains all the last bad login attempts. More info is available by running “man lastb”.

Che cos’è il file btmp

/var/log/btmp   è un log file che registra tutti i tentativi falliti di login in Centos – Redhat.

Networking:
Situazione e configurazioni NIC scheda di rete

ifconfig

Quadro completo sulle connessioni di rete

netstat -tcp

Monitorare l’utilizzo di banda

vnstat
Configurare un scheda di rete

Per configurare le schede di rete  ( NIC : Network interface controller) è possibile utilizzare tool da linea di commando come system-config-network-tui

system-config-network-tui

oppure impostare il primo indirizzo di rete con

vi /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0

DEVICE=eth0
BOOTPROTO=static
IPADDR=10.0.1.10
NETMASK=255.255.255.0
NETWORK=10.0.1.10
ONBOOT=yes

riavviare i servizi si rete

service network reload

Impostare un secondo indirizzo di rete sullo stesso NIC con

nano /etc/sysconfig/network-scripts/ifcfg-eth0:1

DEVICE=eth0:1
BOOTPROTO=static
IPADDR=10.0.1.151
NETMASK=255.255.255.0
NETWORK=10.0.1.0
ONBOOT=yes

riavviare i servizi si rete

service network reload

E possibile assegna fino a 16 IP virtuali per ogni scheda di rete. Utilizzare ipconfig per visualizzare gli IP assegnati 

ipconfig

se si desideera utilizzare un tool

Comandi per la gestione degli users:

last,  useradd, userdel, newusers, chage, chsh, lsof, chown, chmod.

Comandi per il monitoraggio della sicurezza

lsof, netstat,  tail, last, tcpdump, top, ps -ef,  sestatus,  w, history.

  • tail -f file-name.log command
  • ps -ef
  • w  # chi è loggato e cosa sta facendo

Gestione dei pacchetti

yum è il gestore dei pacchetti di default in Centos/RedHat.

Per aggiornare i pacchetti del SO

yum update

per installare un pacchetto

yum install mc

Yum troubleshooting

In caso di problemi con yum in  “Setting up repositories”

rpm --rebuilddb

or

rpm --initdb
yum clean all

un update con  spazio contenuto:

yum check-update | sed -n "4,\$p" | awk '{print $1}' | xargs -n 1 yum -y update

VMware:

Links utili:

Annunci

Dirette Rai su Ubuntu 12.10, 12.04, 11.10, 11.04, 10.04 Firefox 19,…12,….4,3.6

Aggiornamento 03/2013

 New_icons_17 Dirette Rai su Ubuntu 12.10 utilizzando Firefox 19 e versioni precedenti

Aggiornamento 28/05/2012
Aggiornato il plugin per visualizzare la rai senza utilizzare Silverlight e Moonlight.
Il plugin ora denominato Raismth è alla versione 3.0.3 e supporta le ultima versioni di Firefox 12.0:
per installarlo andare alla pagina addon di firefox e digitare Raismith oppure
andare alla pagina degli add-on Raismth add-on.  La home page del progetto qui
L’addon utilizza preferibilmente come sempre mplayer e faad. Per le impostazioni continuare la lettura.

Aggiornamento 21/10/2011
Aggiornato il plugin per visualizzare la rai senza utilizzare Silverlight e Moonlight.
Il plugin ora denominato Raismth è alla versione 2.0 e supporta le nuove versioni di Firefox:
per installarlo andare alla home page del progetto qui
oppure alla pagina addon di mozilla dedicata Raismth addon
L’addon utilizza preferibilmente come sempre mplayer per le impostazioni continuare la lettura.

Aggiornamento 26/08/2011
Con l’update a Firefox 6.0 l’estensione sotto richiamata viene disabilata.
E sufficienete riabilitarla -> Tools -Add-ons  selezionare l’estensione stremaning player e ribilitarla.

Aggiornamento 24/06/2011
In Firefox 5.0 l’estensione sotto richiamata  Smooth Streaming Player (smth-player)  non e compatibile.
Per risolvere provare questa estensione modificata smth-player firefox 5
11/06/2011

Dirette Rai su Ubuntu 11.04 Firefox 4

Per vedere i programmi RAI su Ubuntu  11.04 con Firefox 4.0 è possibile utilizzare  l’ add-on Smooth Streaming Player 0.9.2 realizzato dall’utente mitm per Firefox.
Supporta gli stream mms(old style) e smooth(live e replay).
L’estensione utilizza il lettore binario  multimediale  mplayer per visualizzare gli streaming RAI.
Procedura:

  1. Installare dapprima il lettore mplayer.
    Utilizzare Ubuntu software Center oppure fare ricorso al terminale utilizzare il comando:
    sudo apt-get install mplayer
  2. installare il plug-in Smooth Streaming Player RAI-TV_Player per Firefox 4 a questo indirizzo
    http://acab.servebeer.com/raismth.xpi
    . (per Firefox 5 vedi aggiornamento a inizio pagina)
    Una volta caricata l’estensione Questa nuova versione dell’add-on non necessita più dell’estensione  Greasemonkey.
    L’estensione va bene per anche per utenti Mac/Window
  3.  Al riavvio viene chiesto di indicare il percorso per i player flusso mms e smooth
    si può evitare di compilare il percorso. Viene infatti usato quello di default.
    Qualora si voglia precisare ricordare che in Ubuntu mplayer si trova in:
    /usr/bin/mplayer.
    Il percorso può anche settato successivamente nelle preferenze dell’add-on
    Eventualemente utilizzare il comando which mplayer   oppure
    locate mplayer)   per trovare la posizione del binario.
  4. Una volta completata l’installazione andare  alla pagina
    http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html
    In alto nella pagina sotto il menu principale della RAI si noterà un nuovo menu  con indicati
    i canali RAI. Clikkare il canare desiderato e attendere alcuni secondi per il buffering. Seguirà
    l’apertura della finestra di mplayer per lo streaming video.
    E’ possibile selezionare qualità e formato video.
  5. Informazioni relativi a RAI-TV_Player
    http://userscripts.org/scripts/show/61782
La TV in streaming può anche essere visualizzata utilizzando il programma UbuntuWin TV attualmente alla versione 0.7

Risorse: